Mario Perrotta porta “In Nome del padre” al teatro Cordova per "La cultura dei Legami"

Mario Perrotta, accompagnato nella drammaturgia dal supporto psicanalitico di Massimo Recalcati, porta “In Nome del padre” al teatro Cordova. Lo spettacolo rientra nel cartellone del festival "La cultura dei Legami", ideato e diretto da Edoardo Oliva del Teatro Immediato.

Appuntamento domenica 2 febbraio a Pescara. Spiega Perrotta:

«Padre è una parola che riempie il mio quotidiano di nuove sfide e preoccupazioni. Ho bisogno di ragionarci attraverso gli strumenti che riconosco miei per inchiodare al muro i padri sbagliati che vorrei evitare di essere. Gli adolescenti sono gli interlocutori disconnessi di questi dialoghi mancati, l’orizzonte comune dei tre genitori maschili che, a forza di sbattere i denti sullo stesso muro, smussano le loro differenze per ricomporsi in un’unica figura».

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Disobbedisco”, la Rivoluzione di d’Annunzio in una mostra all’Aurum

    • dal 1 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Aurum
  • Corso base di fotografia a Pescara, ecco come iscriversi

    • dal 16 aprile al 28 maggio 2020
    • Aula ed Esterne
  • "Il sogno dell'esteta", mostra sul D'Annunzio intimo e segreto

    • Gratis
    • dal 28 febbraio al 31 maggio 2020
    • Museo Casa d'Annunzio
  • Armin Linke in mostra a Vistamare con "Senza rughe"

    • Gratis
    • dal 23 febbraio al 18 settembre 2020
    • Vistamare
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPescara è in caricamento