Teatro

I detenuti del carcere riportano in scena "Dalle sbarre alle stelle" con Flavio Insinna

Sabato 4 maggio, a partire dalle ore 16 nella casa circondariale di Chieti, il noto attore tornerà a rappresentare questo spettacolo teatrale insieme a 10 detenuti del penitenziario di Pescara dopo il successo registrato lo scorso dicembre

Dopo il successo dello scorso dicembre, 10 detenuti del carcere di Pescara riportano in scena lo spettacolo teatrale "Dalle sbarre alle stelle" con il noto attore Flavio Insinna. Appuntamento nella casa circondariale di Chieti domani, sabato 4 maggio, a partire dalle ore 16.

La rappresentazione, diretta dal regista Ariele Vincenti e tratta dal libro "Cento lettere. Dalle sbarre alle stelle' di Attilio Frasca e Fabio Masi (Itaca Edizioni)" con la collaborazione della direttrice del penitenziario di San Donato, Lucia Di Feliciantonio, racconta la vita criminale del detenuto Attilio Frasca. Tutta la vicenda è intervallata dalle sue lettere e da quelle scritte da 2 suoi amici fraterni, anch’essi reclusi.

Flavio Insinna, voce narrante, interpreta Massimo, un amico di Attilio: "La vera amicizia è senza giudizio - ha dichiarato l'attore - Massimo non giudica Attilio ma gli sta a fianco e lo conforta". Adattamento teatrale di Ariele Vincenti e Fabio Masi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I detenuti del carcere riportano in scena "Dalle sbarre alle stelle" con Flavio Insinna

IlPescara è in caricamento