Eventi

Dieci gozzi iscritti per la ventiseiesima edizione della "Regata dei Gonfaloni"

Appuntamento domenica 3 ottobre con la tradizionale competizione diventata ormai un appuntamento tradizionale e particolarmente sentito dal mondo della marineria pescarese e abruzzese

Tutto pronto per la 26esima edizione della "Regata dei gonfaloni", competizione diventata ormai un classico della tradizione pescarese e molto sentita dalla marineria. Quest'anno saranno dieci i gozzi iscritti alla manifestazione, dove agonismo ma soprattutto voglia di celebrare le tradizioni si uniscono conquistando i tanti appassionati e cittadini che seguono le varie regate.

Domenica 3 ottobre le nove marinerie rappresentate (Pescara schiererà due distinte imbarcazioni) si sfideranno ancora una volta all’interno del porto canale di Pescara. La prima volta della Regata risale al 1995, quando l’associazione “Il Maestrale” immaginò questa sana gara sportiva; l’evento ha assunto una notorietà crescente nel bacino dell’Adriatico, e in alcune edizioni ha visto anche la partecipazione di equipaggi della sponda croata. L’evento sportivo si svolge con dieci vogatori per squadra, oltre a un timoniere, i quali si sfidano sulla distanza di almeno un miglio marino.

L'evento è patrocinato dal Comune e dalla Regione ed è stato ideato da Giovanni Verzulli storico esponente della marina sud, che grazie alla passione e al suo impegno ha organizzato 23 regate, fino alla sua scomparsa. Ora il timone è affidato al figlio Fabrizio.

Queste le squadre che parteciperanno domenica 3 ottobre 2021: Lni Ortona, Giovinazzo, Mg Taranto, Ficsf, Lni Molfetta, Il Maestrale, Vasto, Termoli, Pescara 1, Martinsicuro

Il programma: ore 8.30 presentazione delle squadre partecipanti; ore 9.00 riunione presso il gazebo organizzativo della manifestazione (molo sud porto canale) a cui parteciperanno i rappresentanti e i timonieri di ogni squadra
per l’illustrazione del regolamento già in possesso dei partecipanti; ore 9.30 inizio gare di qualificazione; ore 12.00 pausa pranzo con pasto take-away fornito sul posto dalla mensa convenzionata; ore 14.00 gare finali; ore 16.00 premiazione.

Fabrizio Verzulli:

"Ogni anno è una grande emozione mettere insieme tanti colleghi per quella che è una vera e propria festa delle marinerie dell’Adriatico. Ma per me lo è soprattutto perché questa manifestazione ricorda la figura di mio padre Giovanni che ci teneva tantissimo, ma non per mettersi in mostra: credeva in questo modo di conservare la tradizione e la cultura marinara di Pescara".

locandina regata-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci gozzi iscritti per la ventiseiesima edizione della "Regata dei Gonfaloni"

IlPescara è in caricamento