menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presepe vivente dell'Aterno Manthone: la Madonna sarà una studentessa senegalese

Domani pomeriggio alle 17,30 presso la piazzetta della Madonnina si terrà l'atteso presepe vivente dell'Aterno Manthone, nel quale la Madonna arriverà dal mare come una migrante e sarà interpretata da una 18enne di colore di origini senegalesi

Domani, 18 dicembre, alle 17,30 ci sarà l'atteso presepe vivente dell'Aterno Manthonè, realizzato in collaborazione con i Comprensivi 1, 2, 4, 6, 7 e 10 di Pescara e il comprensivo di Cepagatti.

La manifestazione compie 20 anni, e questa edizione sarà particolarmente ricca di significato, considerando che la Madonna sarà interpretata da una studentessa 18enne di colore, di origini senegalesi.

La ragazza, Fatou Gaye, arriverà dal mare come se fosse una migrante, un'immagine legata al dramma dei migranti e dei profughi che sta interessando l'Italia e il nostro Paese in questi anni.

La giovane, di religione musulmana, rappresenterà dunque appieno il concetto di integrazione, rispetto, dialogo e pace fra popoli e religioni, ha spiegato la dirigente scolastica Sanvitale.

“L’anno scorso avevo partecipato all’evento scolastico, quest’anno lo voglio rifare, a me interpretare la Madonna non crea nessun problema, anche se sono di un'altra religione" ha dichiarato la ragazza.

L'appuntamento è nella piazzetta della Madonnina davanti al Ponte del Mare. I re magi saranno interpretati dal sindaco Marco 

Alessandrini, dal presidente della Provincia Di Marco e dal comandante della Direzione marittima della Guardia costiera, capitano di vascello (CP) Enrico Moretti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento