rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Eventi

Il Premio Flaiano resta a Pescara: tappe nelle piazze cittadine

Il Premio Flaiano non lascia Pescara, ma avrà una formula tutta nuova. E' quanto spiegato dal patron della manifestazione, Edoardo Tiboni, che ha illustrato i dettagli

Il Premio Flaiano non lascia Pescara, o almeno non completamente.

E' quanto ha dichiarato Edoardo Tiboni, patron della manifestazione che nel corso di una conferenza stampa ha illustrato i dettagli del Premio per l'edizione 2013.

Un'edizione itinerante, dal 28 giugno al 14 luglio, con la proiezione dei film nel centro Arca di Spoltore e con il coinvolgimento di diverse piazze nei quartieri cittadini.
Tiboni si è lamentato della scarsa attenzione della Regione, che è passata dai 253 mila euro stanziati a zero. Grazie all'intervento dell'assessore Masci, sono stati reperiti 50 mila euro e con l'intervento degli sponsor l'evento ha mantenuto il suo alto profilo.

La cerimonia finale si terrà a Piazza della Rinascita.

"C'e' stata la richiesta imprevista delle spese dell'affitto e del personale del cinema Massimo. Abbiamo fatto quattro conti e abbiamo visto che non era conveniente. E poi noi non abbiamo una visione da borgo". ha detto Tiboni che sollecita anche la riapertura del teatro Michetti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Premio Flaiano resta a Pescara: tappe nelle piazze cittadine

IlPescara è in caricamento