"Omaggio a Paolo de Cecco, le poetiche del quotidiano" a Città Sant’Angelo

Mercoledì 1° maggio alle ore 18 sarà inaugurata la mostra dedicata a Paolo De Cecco, nato a Città Sant'Angelo nel 1843, pittore, incisore, musicista, inventore, insegnante. Membro fondatore del celebre Cenacolo michettiano, amico dei maggiori esponenti della cultura italiana ed internazionale di fine Ottocento.

L'esposizione, dedicata non solo alla lunga attività professionale ma anche all'interessante figura di un artista ad oggi ancora poco indagata, ne valorizza gli aspetti peculiari allo scopo diportare a conoscenza di un vasto pubblico la sua opera e il suo lavoro.

Sono esposte più di 160 opere pittoriche e grafiche, provenienti dalla collezione degli eredi dell'artista, molte delle quali inedite. La raccolta include inoltre documenti di notevole interesse storico, preziose testimonianze riferibili al periodo del Cenacolo e all'amicizia di de Cecco con Francesco Paolo Michetti, Costantino Barbella, Gabriele d'Annunzio, Francesco Paolo Tosti e Wilhelm von Gloeden.

L'ingresso è gratuito; per visite guidate, prenotare telefonando all’Ufficio Cultura: 085/9696252.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Otto incontri online per imparare a leggere ad alta voce "con il cuore"

    • dal 12 gennaio al 9 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    IlPescara è in caricamento