"Le radici del futuro" all’Aurum dal 10 al 27 dicembre

Dal 10 al 27 dicembre (ad eccezione del Natale e della mattina del 26 dicembre) si tiene all’Aurum la mostra "Le radici del futuro".

L’esposizione parte da Ostia Aterni e arriva fino alla Pescara del domani, che nasce per dare eco a un evento che si colloca fra i maggiori realizzati sulla storia della città.

La mostra è organizzata dall’Assessorato comunale alla Cultura in collaborazione con le Soprintendenze ai beni culturali, l’Archeoclub, l’Archivio di Stato e altri Enti e Istituzioni, presentato stamane in conferenza stampa.

L’iniziativa si articola in vari spazi, ognuno rappresentante un momento identitario specifico. Dal periodo romano al Medioevo, dalla nascita della Piazzaforte alla costituzione della parrocchia della Madonna dei Sette Dolori, dall’ Ottocento, con l‘Unità d’Italia e l’arrivo della ferrovia fino alla costituzione della Nuova Pescara, nel Novecento.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Urbanismo soft: mappe colorate e interventi cromatici per migliorare la città post pandemia

    • Gratis
    • 16 aprile 2021
  • Arancini al kimchi e calamari ripieni, il super food coreano sbarca nelle cucine italiane

    • Gratis
    • dal 16 aprile al 8 maggio 2021
  • Festival del lavoro e delle nuove professioni il 14 e 15 aprile

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 14 al 15 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    IlPescara è in caricamento