Eventi Montesilvano

Montesilvano: undicesima edizione del "Premio Giornalistico G.Carletti"

Il Premio giornalistico internazionale Guido Carletti, giunto all'undicesima edizione, è stato presentato ieri nella sala Consiliare dal Sindaco Cordoma e dagli assessori alla cultura e commercio

"Un evento storico e culturale di portata internazionale che noi abbiamo il piacere di vivere e di ospitare a Montesilvano". Così ha aperto  la presentazione Oddone Fausto Celestini, Presidente di Giuria del Premio Carletti  presentato in Comune ieri. Il Premio vedrà partecipare numerosi giornalisti impegnati a registrare e divulgare storie di solidarietà raccolte sul territorio italiano.

"Se esiste questo evento culturale di rilievo nazionale nella città di Montesilvano, che premia l'operosità dei singoli giornalisti o delle testate giornalistiche lo dobbiamo ad Alessio Carletti, il quale volle ricordare il padre non con opere effimere, ma premiando la solidarietà degli altri. Un evento a cui hanno partecipato giornalisti di altissima caratura come Ormanna, ormai scomparso, ma che fino alla fine della sua vita ha sostenuto il premio Carletti."

Il Presidente Celestini ha ringraziato pubblicamente anche il Sindaco di Montesilvano che ha appoggiato l'evento. Come lo stesso Assessore Provinciale alla cultura Rapposelli ha detto, quest'anno si è fatta una cernita tra le manifestazioni da appoggiare e si sono scelte quelle davvero meritorie. Un premio importante quale è il premio Carletti non poteva che essere considerato poiché da prestigio ed orgoglio alla città di Montesilvano.

Alla conferenza ha partecipato anche il Sindaco Pasquale Cordoma che ha espresso il suo orgoglio per una manifestazione che premia l'impegno civile come il Premio Carletti. Il Sindaco ha presentato una novità per l'edizione 2011: l’assegnazione della Medaglia di bronzo “Montesilvano Città solidale”, coniata per l’occasione e che, a partire da questa edizione, sarà assegnata dall’Amministrazione comunale ad una personalità di alto profilo nazionale che, con atti e azioni concrete, si sia impegnata per i bisognosi, in battaglie di solidarietà e in difesa dei diritti umani.

Al premio sono ammessi tutti giornalisti di cittadinanza italiana che pubblicano reportage, inchieste e articoli su testate giornalistiche registrate al tribunale sia in forma stampata che audiovisiva. Il premio infatti prevede due primi premi, uno per il giornalismo radiotelevisivo e uno per la carta stampata.

Entrambi i primi premi sono del valore di 2500 euro. Il premio prevede anche l'assegnazione del "CALENDRINO" in collaborazione con la Camera di Commercio di Pescara. Il Calendrino sarà assegnato ad un/a giornalista o testata giornalistica che abbiano operato per testimoniare  l’operosità, l’ingegno, le capacità dei singoli e la produttività delle imprese della provincia di Pescara, nonché abbiano contribuito a diffondere l’immagine  della regione tramite la storia e  le tradizioni.

Alessio Carletti è intervenuto ringraziando la politica che "a volte non appoggia la cultura, ma molte altre volte si prodiga per promuoverla". Il premio verrà consegnato il 26 Marzo 2011 ed il bando di partecipazione è aperto ed è visionarie sul sito https://www.premiocarletti.org .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: undicesima edizione del "Premio Giornalistico G.Carletti"

IlPescara è in caricamento