Venerdì, 15 Ottobre 2021
Eventi Montesilvano / Piazza Diaz

Montesilvano: approfondimento storico nel Giorno della Memoria

In occasione della "Giornata della memoria" il comune di Montesilvano ha organizzato due giorni di approfondimento storico: il 27 e 28 Gennaio verranno proiettati dei documentari storici sul tema dell'Olocausto

In occasione della "Giornata della memoria" il comune di Montesilvano ha organizzato due giorni di approfondimento storico: il 27 e 28 Gennaio verranno proiettati dei documentari storici sul tema dell'Olocausto.

Le deportazioni ad Auschwitz,  la liberazione dai campi di concentramento e la fine della Shoah: questi i temi che saranno oggetto di discussione durante i due incontri previsti dall'amministrazione comunale.

Il 27 Gennaio alle ore 10 del mattino in sala Consiliare Santa Venere sarà proiettato un documentario sulle deportazioni nel corso di una cerimonia solenne.

Non mancheranno le dichiarazioni di sopravvissuti e letture sul tema delle deportazioni di ebrei durante la seconda guerra mondiale.

Sono anche previsti dei canti eseguiti dal coro del Liceo Scientifico per eseguire dei brani nel corso della cerimonia.

Interverranno il sindaco Pasquale Cordoma, il direttore editoriale della casa editrice Carsa Oscar Buonamano che parlerà dei quindici campi di concentramento in Abruzzo, il giornalista Piergiorgio Orsini, un superstite montesilvanese Renato Diodati, la dirigente scolastica del Liceo Scientifico Corradino D’Ascanio di Montesilvano Natalina Ciacio.  
 
Il 28 Gennaio alle ore 9,30 invece è previsto un secondo appuntamento presso la Sala Di Giacomo di Palazzo Baldoni.

In quest'occasione interverranno le classi prime delle scuole medie di Montesilvano (Scuole Troiano Delfico, Ignazio Silone, Villa Verrocchio). Dopo il dibattito saranno eseguiti dei brani da uno dei più fini ed autorevoli interpreti di Fabrizio De Andrè, il medico Antonello Persico, che canterà i brani  “LAUDATE HOMINEM” e “GEORDIE”. Saranno presenti l’assessore alla Legalità della Regione Abruzzo Carlo Masci, il Sindaco Pasquale Cordoma e l’assessore alla Pubblica Istruzione di Montesilvano Piero Gabriele.  
Un dibattito che interesserà alcune tematiche fondamentali come la tutela di diritti inviolabili costituzionalmente sanciti: la libertà di svolgimento della personalità individuale (art. 2), il diritto alla libera manifestazione del pensiero a fondamento della libertà religiosa e, conseguentemente, il diritto alla tutela dell’identità dei singoli e delle minoranze.

Il senso di Humanitas è fondamentale per salvare l'individualità ed il diritto dei singoli che meglio si esprime attraverso la figura dell'artista. Proprio in questa veste sarà presentato il personaggio di De Andrè.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: approfondimento storico nel Giorno della Memoria

IlPescara è in caricamento