rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Eventi

Montesilvano, a Book on the Beach arriva Padre Nike

Ospite di Book on the Beach, la rassegna letteriaria in corso a Montesilvano, Padre Nike, il sacerdote Maurizio De Sanctis molto popolare e amato dai giovani

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

Martedì 27 agosto alle ore 17.00 presso lo stabilimento balneare Bagni Luca, l’assessore alla Cultura e al Turismo di Montesilvano, Germano D’Aurelio presenterà il libro “Gesù di Nazaret, drop out di tutti i tempi” insieme all’autore, Maurizio De Sanctis, conosciuto con il nome di “Padre Nike”.

Il libro è il racconto di un viaggio alla ricerca di Gesù: un personaggio che da duemila anni continua ad affascinare e suscitare ribellione. Il testo ripercorre la storia di Gesù di Nazaret: vi è dapprima un incontro "fisico" o esteriore con lui, per poi raggiungere il suo interiore; quindi accostare man mano le tappe della sua vita (nascita, missione, morte e risurrezione) in un crescendo coinvolgente tra le pieghe di un vissuto concreto. La presentazione è un evento speciale all’interno della rassegna Book on the Beach a cura di Alessio Romano per il Comune di Montesilvano, in collaborazione con gli stabilimenti balneari e la libreria On the Road. Ci sarà spazio anche per l’arte con una mostra di quadri di Roberta Papponetti e Violetta Mastrodonato.

Famoso in tutta Italia, Padre Nike ha partecipato a parecchie trasmissione tv, compresa «Domenica In»; è sia sacerdote che frate, con una laurea in teologia e un’altra in psicologia. Tutti lo conoscono come padre Nike perché indossa le scarpe da tennis che sono anche il suo biglietto di presentazione. Padre Nike parla ai giovani senza retorica e parole difficili.

«Ero un ragazzino scavezzacollo — si descrive così “padre Nike” — oggi mi avrebbero chiamato bullo. Non amavo in particolare la scuola. Volevo fare il ballerino alla Scala. Poi ho incontrato Dio e mi sono pazzamente innamorato di Lui». Oggi è frate e sacerdote con esperienze che lasciano il segno come aver ballato davanti a Giovanni Paolo II.
Nato a Serramonacesca, un paesino in provincia di Pescara, da ragazzino sognava di esibirsi sul palcoscenico più prestigioso: la Scala di Milano. A 20 anni lascia tutto, anche la fidanzatina con la quale era andato a Medjugorje. Lui lo racconta così: «Ero andato a Medjgorie con una ragazza della quale era innamorato.

E Dio e la Fede erano lontanissimi da me. Poi qualcosa è cambiato. Avevo 19 anni e ho scelto Dio», dice. Così Maurizio è diventato padre passionista impegnandosi ad avvicinare le persone, in particolar modo i giovani, alla fede, con la musica e la danza.  Maurizio De Sanctis è autore di: Elementi di teologia mariana in san Paolo della Croce (1997); Maria, inconscio dell’Uomo (2003); Il farmaco dell’anoressia (2005), Psicologia dell’esperienza di Dio (2006); Trattato di Psicologia (2007); Il cervello di Dio. Biologia della fede (2009); Maria di Nazareth, il boom di una umile star (2010); L’omosessualità, un dialogo sereno ma sincero (2011). Impegnato da diversi anni negli spettacoli di evangelizzazione, ha prodotto diversi cd e musical, per questo è conosciuto più come ballerino-rap.12:54 26/08/2013

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, a Book on the Beach arriva Padre Nike

IlPescara è in caricamento