rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Eventi

Dopo lo stop per la pandemia torna nel parco Di Cocco l'Indierocket festival: il programma

Il festival di arte e musica si terrà nel parco dell'ex caserma Di Cocco dal 24 al 26 giugno all'insegna della contaminazione, ricerca e sperimentazione

Torna dopo lo stop dovuto alla pandemia l’IndieRocket Festival giunto alla 19esima edizione. Appuntamento nel parco dell'ex caserma Di Cocco dal 24 al 26 giugno, un'edizione all'insegna della sperimentazione e contaminazione artistica e musicale, con linguaggi differenti che si misceleranno per regalare tre serate di emozioni.

Oltre venti ore di musica dal vivo, porte aperte dalle 17 in poi, articolata su due palchi, con artisti provenienti da tutto il mondo e una line-up ricca di anteprime ed esclusive per il territorio italiano. Una tre giorni “fluida”, dove accanto alla musica dal vivo trovano spazio anche workshop, presentazioni, performance, mostre, il tutto all’interno dell’oasi verde del Parco Di Cocco, dove le nuove sonorità dal mondo si incontrano e incontrano il rispetto per l’ambiente e la socialità. Alla presentazione del festival erano presenti il presidente dell’associazione IndieRocket e il fondatore e direttore artistico del Festival Federica Angelosante e Paolo Visci assieme all'assessore comunale ai grandi eventi Alfredo Cremonese che ha dichiarato:

“Sono molto lieto di questo ritorno alla musica con grandissimi sacrifici l’associazione torna a organizzare un grande evento nella nostra città in un momento storico difficile sia per chi amministra, sia per chi organizza eventi. Un ringraziamento è d’obbligo, perché ci sarà dell’ottima musica spalmata su tre giorni, dunque un grande evento che sicuramente farà da attrattore e da motore anche per il turismo, per chi lo frequenterà e verrà a conoscere anche la città, quindi un ringraziamento da parte del comune di Pescara all’associazione e a quanti fanno da motore a questo evento”.

Cisci ha evidenziato come questa edizione dimostri la forza, l'energia e la voglia di ripartire dopo due anni di stop forzato:

"Si parte alle 17, il Festival ha un biglietto per sostenersi, lo stop forzato degli ultimi anni ha imposto l’introduzione di un biglietto, seppur popolare, per il venerdì e il sabato (apertura porte ore 17:00), la domenica l’ingresso è gratuito. Altra novità è quella di mantenere la gratuità per i minori di 16 anni, una scelta sociale, per sostenere le famiglie che hanno giovanissimi e che possono iniziare a fare un percorso musicale con un evento che può essere apprezzato anche da un pubblico più adulto. Ci sarà la musica, ci saranno anche altri eventi, in particolare domenica pomeriggio restituiremo al Festival delle Kulture Urbane, che ci ha dato ospitalità l’anno scorso, spazio e attenzione e che torna quest’anno in versione diffusa, avrà 4 atti e diversi scenari, a partire da quello dell’IndieRocketFestival, domenica 26 giugno: nel parco dalle 16 in poi ci saranno corsi gratuiti per avvicinarsi, divertirsi e guardare più da vicino Breaking e Hip Hop. "

Ad agosto ci saranno altri eventi collaterali che si svolgeranno negli stabilimenti balneari assieme ad Estatica come partner, come la la reunion di una band americana che si chiama Karate, avrà una sola data europea in un tour italiano che toccherà Pescara. Tutte le info su www.indierocketfestival.it

La lineup completa:

Venerdì 24 giugno: Ghetto Kumbé | King Khan & The Shrines | Crocodiles; Hey Scenario special guest Claudio Filippini; Bait & Borghi | Anticorpi

Sabato 25 giugno: Shigeto | Elektro Guzzi | Fulu Miziki Kollektiv; Nyege Nyege presents: MC Yallah & Debmaster + Catu Diosis; Eva Geist | Tammy Lakkis

Domenica 26 giugno: Tamikrest | Crimi | Go Dugong;  Shigeto b2b Tammy Lakkis – dj-set; Indianizer | Dannata Balera

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo lo stop per la pandemia torna nel parco Di Cocco l'Indierocket festival: il programma

IlPescara è in caricamento