Eventi

'Il mondo che vorrei', artisti di Pescara e Amatrice insieme per beneficenza

Appuntamento sabato 14 ottobre a Roma. Lo show, organizzato dall'associazione "Family Life", sarà preceduto da un dibattito sul tema del volontariato e delle iniziative a favore delle popolazioni terremotate. Tra gli ospiti anche il comico Giovanni Cacioppo

Sabato 14 ottobre, con inizio alle ore 21 presso il Pala Seven Show a Roma, si terrà una cena-spettacolo di autofinanziamento per sostenere l'attività della onlus pescarese "Family Life", sempre in prima linea per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia. La serata, dal titolo "Il mondo che vorrei" e condotta da Bruno Barteloni, sarà incentrata sulle testimonianze di Costantino Poggi e Fabio Cortellesi, entrambi sopravvissuti al sisma del 24 agosto 2016.

Il primo racconterà della sua dura battaglia per salvaguardare gli allevatori che, come lui, hanno perso il bestiame e le stalle. Cortellesi, invece, è un agente di Polizia già al servizio di Sua Santità Giovanni Paolo II che ha più volte dichiarato di essere un miracolato. E' stato tra i primi soccorritori ad estrarre persone ancora vive sotto le macerie, con una foto di Papa Wojtyla sempre con sé. Dopo le storie e gli appelli lanciati dai volontari dell'associazione inizierà la lunga maratona di artisti, a cominciare dalla cantante di Amatrice Valentina Shanti che perse la madre in quel tragico terremoto.

Seguiranno gli sketch di Tony Russi, le magie dell'illusionista Fabio Di Ludovico, la performance di Tina Sant'Angelo, la musica di Roby D'Artista e la travolgente comicità di Giovanni Cacioppo. Ci sarà spazio anche per una lotteria popolare e l'estrazione di un televisore. Per info e prenotazioni 331/7176761 - 392/0008975.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Il mondo che vorrei', artisti di Pescara e Amatrice insieme per beneficenza

IlPescara è in caricamento