Giornate Fai 2018: boom di visitatori in Abruzzo

Oltre 12 mila presenze in tutti i luoghi aperti grazie alle Giornate Fai 2018, più di 1.000 persone hanno partecipato all'itinerario fra natura e storia di Serramonacesca, nel pescarese

Grande successo di pubblico per le due giornate Fai d'Autunno 2018, in programma sabato 13 e domenica 14 ottobre. Oltre 12 mila persone hanno infatti visitato i luoghi aperti al pubblico dove sono stati organizzati itinerari fra natura, storia, arte e cultura. Un numero che è più che raddoppiato rispetto alle presenze del 2017.

GIORNATE FAI, GLI APPUNTAMENTI NEL PESCARESE

Nella nostra Regione erano 51 le mete e 12 i borghi aperti, con tantissimi visitatori arrivati anche da altre regioni d'Italia. Ottimo successo per l'itinerario fra natura e storia proposto nel pescarese, a Serramonacesca dove più di 1.000 persone si sono affidate ai volontari che hanno illustrato le bellezze naturali, storiche ed artistiche del piccolo paesino alle pendici della Majella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento