rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Eventi

Genocidio di Sebrenica, Pescara in prima fila per celebrare il ventennale

Il Comune di Pescara, assieme ai comuni di Penne, Caramanico Terme, Cepagatti ricorderà la strage in Bosnia di Srebrenica con una serie di appuntamenti a venti anni dai tragici fatti accaduti sull'altra sponda dell'Adriatico

Presentate ieri in Comune a Pescara, le iniziative relative al ventennale dal genocidio di Srebrenica, in Bosnia, avvenuto all'inizio del mese di luglio del 1995.

Il Comune di Pescara, assieme ai comuni di Penne, Caramanico Terme, Cepagatti sarà protagonista di una serie di eventi e cerimonie collegate alla strage, promosse dall'associazione Adopt Srebrenica che con Mila donnambiente dal 2 al 12 luglio sarà in Bosnia per un viaggio attraverso le città di Tuzla, Sarajevo, Srebrenica dove partecierà alla Cerimonia Internazionale di commemorazione.

Srebrenica non mi è indifferente perché dopo vent’anni rimane ferita aperta nel cuore dell’Europa. L’operazione della memoria è molto preziosa per favorire l’Europa dell’integrazione e del dialogo, piuttosto che quella delle bombe e delle guerre. Ringrazio la delegazione che da Pescara arriverà a Srebrenica e l’amico e nostro talento Luciano d’Angelo che ha dato il suo contributo con uno strumento potentissimo qual è la fotografia, per ricordare questo terribile genocidio e aprire alla memoria la costruzione di un futuro diverso, in cui cose simili non si ripetano. La memoria resta un pilastro per costruire il nostro futuro, e non è casuale la presenza di un bambino di 6 anni, perché speriamo che si continui a ricordare per far sì che non succeda più una tragedia del genere” ha dichiarato il sindaco Alessandrini, mentre Edvige Ricci, presidentessa dell’associazione Miladonnambiente sottolinea l'importanza di questo anniversario ricordando che anche i sindaci di Cepagatti e Caramanico parteciperanno alla rete abruzzese.

 “E’ una esperienza umana che va vissuta, a cui mi sono avvicinato e da cui sono uscito con molta difficoltà. Da questo progetto nasce una mostra, il 13 luglio alle 16:30 la inaugureremo presso i locali della Fondazione Pescara Abruzzo che è mostrata molto sensibile. Per l’occasione avremo anche la presenza della presidente della Camera Laura Boldrini, che ha dato alla mostra il patrocinio della Camera dei Deputati. " ha dichiarato il fotografo pescarese Luciano d’Angelo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genocidio di Sebrenica, Pescara in prima fila per celebrare il ventennale

IlPescara è in caricamento