Martedì, 28 Settembre 2021
Eventi

Penultima giornata del Festival dannunziano con Karima, Giordano Bruno Guerri e Federico Palmaroli

L'undicesima giornata del Festival dannunziano prevede oggi sabato 11 settembre prevede musica, approfondimenti culturali e satira

Penultima giornata del Festival dannunziano 2021 quella di oggi 11 settembre a Pescara, con il concerto della cantante Karima, la saitra di Federico Palmaroli "Osho" e Giordano Bruno Guerri. Lo ha fatto sapere il presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri che ha illustrato i dettagli del programma della giornata con gli eventi che si terranno a partire dalle 19 nell'arena e in alcune sale dell'Aurum.

Alle 19 il convegno "D'Annunzio, l’Abruzzo e l’Antichissima Poesia di Nostra Gente’, una lezione con reading di testi di d’Annunzio con il professor Mario Cimini, ordinario di letteratura Italiana al Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze sociali dell’università d’Annunzio, con la partecipazione dell’attore Domenico Galasso.  Galasso, allievo di Orazio Costa e diplomato in recitazione all’accademia nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico, si occupa prevalentemente di formazione.

Alle 19,45 all'interno del convegno, ci sarà la lettura di testi di D'Annunzio sulla pineta e Pescara da parte di Giordano Bruno Guerri presidente del Vittoriale e Marco Paparella. Paparella è attore e regista teatrale. Inizia la sua attività professionale nel 2001 a Roma al Teatro dell’ Orologio di Mario Moretti, dove studia e lavora come attore e assistente alla regia di Riccardo Cavallo.

Alle 20 appuntamento nel piazzale Michelucci con la satira di Federico Palmaroli de "Le più belle frasi di Osho". Federico Palmaroli nasce a Roma nel 1973. Di formazione umanistica, matura  fin dall'adolescenza un grande interesse per la tradizione popolare tipicamente romana. Grande appassionato di letteratura futurista, sviluppa un'ironia petroliniana. Svolge una professione che non ha nulla a che vedere con questa sua indole comica, che rimane solo il suo modo di approcciarsi alla vita. Il suo karma è racchiuso in questa citazione di Marinetti: "Mi auguro di morire prima di aver perduto le mie deliziose fanciullaggini" Oggi "Le più belle frasi di Osho" è una delle pagine social di maggiore successo - oltre un milione di like su Facebook, 400mila followers su Instagram.

A chiudere alle 21,30 il concerto "Futura: la canzone dal classico al Rock" con la Medit Orchesta diretta dal maestro Angelo Valori e Karima Ammar. La cantante esordisce in televisione a 12 anni a una trasmissione di Mike Bongiorno e continua la sua strada artistica tra concerti e concorsi. Nel 2003 tenta l'ingresso nel cast di ‘Amici’ di Maria De Filippi, venendo scartata; riesce ad essere ammessa al programma tre anni più tardi, arrivando fino alla
finale. Dopo altri concerti e un musical, nel 2009 approda al Festival di Sanremo nella categoria
esordienti, dove si esibisce accompagnata da un padrino d', Burt Bacharach e pubblica
‘Amare le differenze’.

Per partecipare agli eventi del Festival è necessario prenotarsi sul sito dannunzioweek.it ed effettuare donazioni libere per il risanamento della pineta dannunziana danneggiata dall'incendio. Si ricorda che per accedere a tutti gli eventi della kermesse occorre avere con sé il Green pass.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penultima giornata del Festival dannunziano con Karima, Giordano Bruno Guerri e Federico Palmaroli

IlPescara è in caricamento