rotate-mobile
Eventi

Taglio del nastro per l'edizione 2024 di Sottocosta, il salone nautico del medio Adriatico

Il tradizionale salone nautico sarà aperto dal 3 al 5 maggio con ampio spazio anche per tematiche come il rispetto per il mare e la blue economy

Si è aperta nella mattinata del 3 maggio l'edizione 2024 di "Sottocosta", il salone nautico nel porto turistico Marina di Pescara che sarà aperto fino a domenica, dedicato alla nautica ma anche al rispetto per il mare e la blue economy.

L’evento, promosso dalla camera di commercio Chieti Pescara e il Marina di Pescara con la collaborazione tecnica di Assonautica, gode del patrocinio di Confindustria Nautica, Enit, Assonat, Assonautica Italiana, Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale e consiglio regionale d’Abruzzo.

Per tre giorni gli appassionati del settore potranno contare su un’ampia area espositiva, indoor, outdoor e in mare, dove poter vedere e provare le ultime novità in tema di imbarcazioni e natanti, motori marini, elettronica, accessori nautici, pontili galleggianti, prodotti nautici, pesca sportiva, sport acquatici, subacquea, design nautico, moda mare e tanto altro. Così come Sottocosta consentirà di partecipare a numerosi momenti di approfondimento e svolgere diverse attività, per grandi, piccini, neofiti ed esperti.

Presenti al taglio del nastro, per poi portare i propri saluti all’interno del PalaBecci, sono stati, tra gli altri: il presidente della Camera di Commercio Chieti Pescara, Gennaro Strever, il presidente del Marina, Gianni Taucci, il presidente di Assonautica Pescara Chieti, Francesco Di Filippo, il presidente di Assonautica Italiana, Giovanni Acampora, il presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, il parlamentare Guerino Testa e il sindaco di Pescara Carlo Masci.

In apertura dei lavori, anche il contributo del ministro per le Politiche del Mare Nello Musumeci che in videomessaggio ha sottolineato: «Invio il mio compiacimento personale e quello del Governo per questa decima edizione del Salone Nautico del Medio Adriatico.

Nel pomeriggio del 3 maggio il convegno “Opportunità e sviluppo del turismo e nautica da diporto nel Medio Adriatico, verso la nascita del sistema nautico abruzzese”, aperto dal presidente Strever, dal presidente di Assonautica Italiana, Giovanni Acampora e dal presidente di Assonat, Luciano Serra. L’incontro era articolato in sei momenti in cui sono stati affrontati vari temi: il dragaggio di porti e approdi turistici; porti turistici, Bolkestein e Marina Resort; il turismo nautico diventa segmento turistico; i porti turistici, l’importanza di fare sistema e le nuove tecnologie; di… porto in porto, guida nautica ai porti del Medio Adriatico; i Blue Marina Awards. A seguire si parlerà di pianificazione e “Progettazione sostenibile delle aree portuali” con importanti relatori sul palco grazie al primo appuntamento dell’edizione 2024 del Salone delle Idee e dell’Innovazione nella nautica, ideato e curato dall’architetto Claudia Ciccotti.

Nella giornata  sabato 4 maggio, gli incontri nel padiglione riprenderanno alle 9,30 con il convegno promosso con l’ordine dei giornalisti d’Abruzzo dal titolo “Etica per la consapevolezza ambientale nella professione giornalistica. La Carta di Pescasseroli”. Alle 15,30 spazio a “La pesca sportiva: sport, ambiente, didattica e collettività” a cura di Fipsas Italia. Alle 16 riflettori puntati sull’inclusione con “Oltre l’orizzonte, oltre i limiti. Inclusione e affermazione attraverso la vela per disabile e il mare per tutti”, l’incontro dedicato al progetto promosso da Assonautica e l’associazione Di Nautica che vedrà sul palco i “Timonieri sbandati” e Alessandro Gaoso del progetto Homerus, precursore in Italia della vela inclusiva.

Dalle 17.30, nuovo appuntamento con il Salone delle idee e dell’Innovazione nella nautica che vedrà il conferimento di importanti riconoscimenti: il “Premio alla carriera” conferito ad Alessandro Vismara, architetto navale e fondatore di AV Yachting, il premio “Donna del mare” attribuito a Rosalba Giugni, presidente di Marevivo Onlus, e il “Premio internazionale di Design Nautico”, rivolto a studenti e professionisti e giunto alla sua settima edizione. Alle 19, special guest di Sottocosta sarà Andrea Mura, navigatore solitario e velista, vincitore della Vuitton Cup e appena rientrato dal Global Solo Challenge, che sarà ospite di un incontro a cura della Federazione Italiana Vela.   La giornata di sabato si concluderà con Happy birthday Sottocosta, la festa per il decimo anniversario del Salone nautico del medio Adriatico, con dj set, taglio della torta e brindisi celebrativo. L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio del nastro per l'edizione 2024 di Sottocosta, il salone nautico del medio Adriatico

IlPescara è in caricamento