rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Eventi

Torna il Diorama Festival: tutte le date e gli appuntamenti per l'estate

A presentare il festival itinerante in diverse località abruzzesi l'assessore regionale Claudio D'Amario

Anche quest'anno torna il Diorama Festival nella versione primavera estate 2024. A presentare la rassegna itinerante l'assessore regionale Daniele D'Amario, assieme agli organizzatori e direttori artistici della manifestazione Gioia Di Girolamo (arti visive) e Paolo Cicalini (arti musicali)

La prima tappa del festival è in programma a Chieti, sabato 8, con inizio alle ore 18, a Villa Frigerj, sede del Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo dove si esibirà come artista visivo Alessandro D’Aquila mentre per la musica ci saranno l’artista romano Perlaluna ed il grande producer teatino Fabrizio Mammarella. Patrocinato dalla Soprintendenza ai Beni Culturali, Diorama si sposterà il 22 e 23 giugno a Montesilvano, il 5 e 6 luglio a Città Sant’Angelo, il 14 luglio a Collarmele, il 19, 20, 21 luglio a Pescara, il 2 e 3 luglio a Loreto Aprutino, il 7 agosto a Francavilla al Mare, il 12 agosto a Silvi Marina con il concerto di Venerus, il 24 agosto a Sulmona, l’8 settembre al lago di Campotosto sui territori dell’Aquila e Capitignano ed il 21 settembre a Spoltore.

ll progetto, alla sua quarta edizione, ha ottenuto il patrocinio della Regione Abruzzo e il riconoscimento del Ministero del Turismo, e a febbraio di quest’anno è stato presentato alla Borsa Internazionale del Turismo (Bit) a Milano.

D'Amario ha dichiarato:

“Proporre eventi di qualità, come si può intuire dalla programmazione 2024 di Diorama Festival può rappresentare davvero un valore aggiunto per l’intrattenimento di turisti e residenti nell’estate che sta per iniziare. Si tratta di un progetto che abbiamo sposato appieno tanto è vero che è tra quelli che abbiamo presentato recentemente alla BIT di Milano. Oltretutto, - ha aggiunto D’Amario - si tratta di una manifestazione che coinvolge tante realtà diverse, ognuna ricca di fascino, di storia e tradizioni ma anche località abitualmente fuori dai circuiti dello spettacolo come Collarmele. Un modo fantastico anche per far emergere l’Abruzzo come un unicum in termini di proposta turistica legata allo spettacolo e all’intrattenimento da un lato e alla fruizione dell’arte dall’altro”.


Si esibiranno 60 musicisti del territorio, 30 musicisti provenienti da fuori regione, 20 artisti visivi del territorio, 50 associazioni ed enti abruzzesi e sono previsti 15 talk e workshop su arte, musica e territorio mentre sono 30 le attività culturali collaterali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Diorama Festival: tutte le date e gli appuntamenti per l'estate

IlPescara è in caricamento