Venerdì, 6 Agosto 2021
Cultura

La poetessa Silvia Elena Di Donato vince il premio “Holden”

Ben 24 sono i premi nazionali e internazionali che sono stati conferiti alla scrittrice di Manoppello. Grande la soddisfazione dell’editore Alessio Masciulli, che con la sua casa editrice non a pagamento è sempre più apprezzato

Silvia Elena Di Donato

Con la silloge “La maschera di Euridice” (Masciulli Edizioni), Silvia Elena Di Donato si aggiudica anche il prestigioso premio “Giovane Holden”. La cerimonia di premiazione si è tenuta sabato 28 settembre a Viareggio e la poetessa di Manoppello si è aggiudicato il secondo posto lasciandosi alle spalle numerosissimi partecipanti e case editrice roboanti.

“Equazioni di grado altro dal primo all’ultimo verso”: così, nell’invito alla lettura che apre la raccolta, l’autorevolissima penna del professor Federico Leoni ha definito le liriche contenute in questa raccolta che continua a raccogliere consensi di pubblico e di critica.

Ben 24, infatti, sono i premi nazionali e internazionali che sono stati conferiti alla Di Donato. Grande la soddisfazione dell’editore Alessio Masciulli, che con la sua casa editrice non a pagamento è sempre più apprezzato, tanto da diventare anche l’editore ufficiale della Nazionale Italiana Poeti:

“Non chiedo contributi di alcun genere per pubblicare libri, pubblico solo ciò che mi emoziona”, dice il vulcanico editore, e indubbiamente “La maschera di Euridice” regala ad ogni lettore emozioni, mondi e immagini sorprendenti. Insomma, come scrive Gianni Maritati (Tg1), la poesia della Di Donato “non lascia indifferenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La poetessa Silvia Elena Di Donato vince il premio “Holden”

IlPescara è in caricamento