Cultura

Premio Massimo Riva caratterizzato anche quest'anno da un gesto solidale [FOTO]

Alcuni utilissimi microfoni ad archetto sono stati consegnati nelle mani di Michela Mattoscio, presidente dell'associazione Orizzonte di Francavilla al Mare. Soddisfatta l’assessora alle Manifestazioni e al Turismo Deborah Comardi

La finalità del Premio culturale "Massimo Riva", giunto alla sua quarta edizione, si materializza con un gesto importante quanto utile. L'organizzatore Simone Pavone ha inteso anche stavolta consegnare degli strumenti tecnici musicali ad una realtà che si occupa di tutelare i diversamente abili e di supportare le loro famiglie.

Dopo le donazioni fatte alla casa famiglia "La luna" di Montesilvano, la Comunità "Mia Gioia Giovanni XXIII" di Collecorvino e l’Associazione Onlus "La città dei ragazzi Vittoria" di Alanno, è stata la volta dell'associazione culturale "Orizzonte" di Francavilla al Mare, beneficiaria di microfoni ad archetto. Questi accessori verranno utilizzati da un gruppo di 40 ragazzi impegnati nei laboratori teatrali e musicali dove gli stessi esprimono il loro talento.  

“Il premio Massimo Riva – afferma l’assessore alle Manifestazioni e al Turismo Deborah Comardi – ha permesso di ascoltare momenti musicali dei ragazzi di Montesilvano e Zocca e di partecipare alle attività dell’associazione Orizzonte, con un contributo concreto, attraverso una donazione del Comune, mirato al sostegno dei loro spettacoli".

L'amministrazione comunale di Montesilvano ha sempre creduto nelle potenzialità aggreganti e solidali del Premio Riva, incarnando lo slogan "Portiamo musica dove la musica non c'è". Con un cartellone di ringraziamento, il gruppo dell'associazione "Orizzonte", guidato dalla presidente Michela Mattoscio e dalla vice Assunta Graziani, ha voluto esprimere spontaneamente la propria gratitudine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Massimo Riva caratterizzato anche quest'anno da un gesto solidale [FOTO]

IlPescara è in caricamento