menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche Pescara ricorderà i 40 anni dalla morte di Pierpaolo Pasolini

Una serie di iniziative culturali animeranno Pescara e Penne in occasione dei 40 anni dalla morte di Pierpaolo Pasolini, organizzate nei circoli Arci cittadini con il patrocinio del Comune

Anche Pescara partecipa alle celebrazioni per i 40 anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini, morto il 2 novembre 1975. Ieri in Comune sono stati presentati gli eventi che animeranno la nostra città e che interesseranno anche Penne, patrocinati dall'assessorato alla cultura.

"Apriamo alle porte a quella che non è una celebrazione in senso stretto dei 40 anni della sua tragica scomparsa, ma l’occasione di immergerci nel suo mondo e sondarne i temi, fargli eco, attualizzarli e dargli nuovo corso nel nostro tempo, perché possa essere conosciuto meglio dai giovani con la sua storia e la sua arte" ha dichiarato l'assessore Di Iacovo, mentre il presidente dei circoli Arci di Pescara Tiberio ha sottolineato come le tematiche affronate da Pasolini nei suoi lavori, riguardanti le borgate metropolitane, oggi siano molto attuali considerando i problemi che vivono le periferie di tutte le città.

Nei circoli Arci cittadini ci saranno rassegne cinematografiche mentre a Penne le proiezioni avverrano al Teatro Ariston. "Proseguiremo la nostra elaborazione e proposta con un programma di iniziative dal titolo “40 + 1” che intenderà stilare un bilancio di ciò che attorno alla sua figura si è sviluppato in occasione del 40° anniversario della sua morte" ha concluso Tiberio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento