menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Celebrato a Pescara il 167° anniversario della fondazione della polizia di Stato [FOTO]

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il sindaco Marco Alessandrini, il presidente del consiglio comunale Francesco Pagnanelli e il comandante della polizia municipale, Carlo Maggitti. Ecco tutti gli encomi consegnati

Celebrato oggi, 10 aprile, in piazza Salotto il 167° anniversario della fondazione della polizia di Stato, incentrato sul tema “Esserci sempre”. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il sindaco Marco Alessandrini, il presidente del consiglio comunale Francesco Pagnanelli e il comandante della polizia municipale, Carlo Maggitti. 

Festa della polizia il 10 aprile, il programma del 167esimo anniversario a Pescara

Ecco cosa ha dichiarato il Questore di Pescara, Francesco Misiti:

“Oggigiorno l’indice di successo di un’agenzia di polizia si basa non tanto sul dato reale della sicurezza, quanto piuttosto su quello percepito, ed è su questo versante che sarò a spendermi in prima persona per cercare di convogliare le legittime proteste e la sensazione di insicurezza diffusa verso iniziative costruttive che diano il segno marcato di una matura partecipazione del cittadino anche in ambito della sicurezza. Siamo fieri del nostro esserci sempre”.

Il Prefetto Gerardina Basilicata e il Questore Misiti hanno poi consegnato i riconoscimenti per merito di servizio attribuiti al personale della polizia di Stato operante nella provincia di Pescara:

ENCOMIO SOLENNE

  • All’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Fabio Valentini
  • Al Sovrintendente della Polizia di Stato Adriano Petraccia
  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Francesco De Amicis
  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Luigia Rita Di Sario
  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Warner Piccoli

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando spiccate capacità professionali e notevole coraggio espletavano un intervento di soccorso pubblico a seguito di un incendio sviluppatosi nell’area interna di uno stabile, che aveva interessato diversi mezzi di trasporto, mettendo in salvo numerose persone”.

ENCOMIO SOLENNE

  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Roberto Cini
  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Ivano Polidori

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando elevate capacità professionali, non comune determinazione operativa e spirito d’iniziativa, liberi dal servizio, intervenivano individuando gli autori di una rapina a mano armata perpetrata ai danni di un ristorante. Riconusciuti i malviventi partecipavano alle ricerche che consentivano di procedere all’arresto in flagranza di uno di loro dopo una colluttazione e, dopo alcuni giorni, dell’altro colpito da una ordinanza di custodia cautelare in carcere”.

ENCOMIO SOLENNE

  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Luca Grannonico
  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Mirko Stella

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando elevate capacità professionali, non comune determinazione operativa e sprezzo del pericolo, nel corso di un servizio di vigilanza stradale, espletavano un complesso intervento di soccorso pubblico a seguito dell’incendio di un mezzo pesante all’interno di una galleria”.

ENCOMIO SOLENNE

  • Al Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Francesco Laguaragnella
  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Alfonso Chiarini

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando elevate capacità professionali e particolari competenze nello specifico settore tecnico-amministrativo, partecipavano ad una complessa attività di studio e realizzazione di un innovativo progetto, denominato “Mercurio”, inerente alla dotazione di bordo per le vetture adibite ai servizi di controllo del territorio”.

ENCOMIO

  • Al Vice Questore della Polizia di Stato Dott. Gianluca De Donato
  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Elvidio Torlontano

Con la seguente motivazione:

“Si distinguevano in un indagine di polizia giudiziaria, che si concludeva con l’arresto di tre soggetti ed il deferimento all’Autorità Giudiziaria di un quarto individuo, responsabili di detenzione e scambio di ingente materiale pedopornografico. Evidenziavano nella circostanza, notevole intuito investigativo e capacità professionale”.

ENCOMIO

  • Al Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Giuseppe Ciufici
  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Gianluca D’Anastasio

Con la seguente motivazione:

“Partecipavano a una complessa indagine di polizia giudiziaria, che consentiva di smantellare un sodalizio criminale che, pur di perseguire il fine delittuoso di lucro, metteva a rischio la pubblica incolumità determinando illeciti stravolgimenti del territorio. Evidenziavano nella circostanza, notevole intuito investigativo e capacità professionale”.

ENCOMIO

  • al Sovrintendente Capo  della Polizia di Stato Rosario Serago
  • al Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Bruno Argena
  • all’Assistente Capo della Polizia di Stato Marco Samperi
  • all’Assistente Capo della Polizia di Stato Mirco Chiola

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando capacità professionali e determinazione operativa, espletavano un’operazione di soccorso pubblico conclusasi con il salvataggio di una donna politraumatizzata. Nella circostanza nonostante le difficoltà ambientali e meteorologiche si prodigavano nell’operazione di recupero dell’infortunata che si trovava su una cornice rocciosa a 1.400 metri di quota, sulla parete destra del Vallone Santo Spirito”.

ENCOMIO

  • All’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Gianluca D’Anastasio

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando spiccate capacità professionali e determinazione operativa espletava un’indagine di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un soggetto, responsabile del reato di rapina ai danni di un ufficio postale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento