menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Integrazione: domenica 5 giugno a Pescara la Festa dei Popoli

La manifestazione mette insieme le diverse culture per testimoniare che vivere insieme si può. Quest'anno, in particolare, si vuole dire no alle frontiere che si sono alzate e continuano a mettere distanze in Europa

Torna la Festa dei Popoli, l'iniziativa promossa dalla Caritas diocesana Pescara-Penne e dalla Fondazione Migrantes. L'appuntamento e' per domenica 5 giugno in Piazza Salotto, a Pescara.

La manifestazione mette insieme le diverse culture per testimoniare che vivere insieme si può. Quest'anno, in particolare, si vuole dire no alle frontiere che si sono alzate e continuano a mettere distanze in Europa.

La Festa si aprira' alle 16 con i laboratori interculturali dedicati a grandi e piccini. Alle 18 e' prevista la preghiera interreligiosa per la Pace e a seguire la premiazione del concorso di educazione interculturale per gli alunni delle scuole dell'Arcidiocesi di Pescara-Penne.

Alle 19 la piazza sara' animata dalla Sfilata dei Popoli del Mondo e alle 21 si terra' il concerto gratuito di Baba Sissoko & Taman Kan.

"Sono felice - ha sottolineato l'arcivescovo Tommaso Valentinetti - che anche quest'anno siamo riusciti ad organizzare la Festa di Popoli. Questo perchè l'iniziativa non solo offre la possibilita' di conoscere ulteriormente le varie etnie e i vari usi e costumi presenti nella nostra terra, ma e' anche la dimostrazione che e' possibile una buona integrazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento