Al 'Fla' Elsa Flacco parla di successi e dolori del musicista Giuseppe Dell’Orefice

Dopo il grande successo del romanzo “Per Francesco, che illumina la notte”, la scrittrice e Professoressa Elsa Flacco torna a far parlare di sé con un nuovo grande capolavoro, frutto di un’intensa ricerca ed una grande passione: al centro di questa nuova scommessa c’è Giuseppe Dell’Orefice, compositore e direttore d’orchestra attivo a Napoli e in Abruzzo nella seconda metà dell’800, uomo di grande valore ma a lungo dimenticato.

Il libro in questione si chiama “Giuseppe Dell’Orefice. Un canto interrotto sulla scena napoletana dell’Ottocento”, Libreria Musicale Italiana, e verrà presentato in occasione del Fla a Pescara, domenica 10 novembre; a dialogare su quest’ultimo lavoro con la professoressa Flacco sarà la giornalista Alessandra Renzetti.

«Quando per la prima volta, ormai quattro anni fa - spiega Elsa Flacco - ho sentito il nome di Giuseppe Dell’Orefice dall’amico direttore d’orchestra Maurizio Colasanti che mi proponeva di fare ricerche sulla sua vita, non avrei mai creduto che sarebbe diventato così importante per me. All'inizio non ero particolarmente attratta dall'idea di scrivere la biografia di un musicista vissuto un secolo e mezzo fa, tra l'altro non mi ero mai cimentata prima di allora in questo genere di scrittura. Ma dopo aver trascorso tanti mesi in sua compagnia, alla ricerca delle tracce del suo passaggio su e giù per l’Italia, attraverso biblioteche, archivi di conservatori e di teatri, fondi documentali privati e pubblici, la sua storia mi è entrata dentro fino a diventare parte di me. Raccontare Giuseppe Dell'Orefice, con i suoi successi, le delusioni, gli entusiasmi e le illusioni, il dolore, la malattia e la fine così triste, lo sento adesso come un dovere nei confronti di un amico che non c'è più. Ascoltare la sua musica, riscoperta ed eseguita di nuovo dopo più di un secolo grazie al maestro Colasanti e ai pronipoti Giorgio e Fabrizio, che hanno fondato l'Istituto Giuseppe Dell'Orefice, mi procura un’emozione difficile da spiegare. Presentare questo lavoro, pubblicato dalla Libreria Musicale Italiana, al Fla è per me una grande soddisfazione, prima di un evento importante che stiamo organizzando per l'inizio di dicembre a Roma».

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Cerimonia di premiazione della 25ª edizione del premio Borsellino

    • solo domani
    • Gratis
    • 30 ottobre 2020
    • Auditorium Flaiano

I più visti

  • Halloween al ristorante "La rotonda" di Villanova di Cepagatti

    • 31 ottobre 2020
    • Hotel Ristorante La Rotonda
  • La galleria 'Vistamare' ospita la prima personale di Polys Peslikas

    • Gratis
    • dal 12 ottobre 2020 al 12 febbraio 2021
    • Vistamare
  • La mostra “Materialismo Cannibale” al 16 Civico

    • Gratis
    • dal 16 ottobre al 7 novembre 2020
    • 16 Civico
  • Cena con delitto tra i vampiri al Ventonotturno di Montesilvano

    • 31 ottobre 2020
    • Ventonotturno
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    IlPescara è in caricamento