Cultura

Al Palacongressi di Montesilvano la Grande Guerra raccontata agli studenti

La città costiera ha avuto un ruolo importante nella prima guerra mondiale. Qui si svolgevano le esercitazioni militari nel 1917. Il sindaco Maragno ha donato a tutti i ragazzi intervenuti il "Dizionario della Grande Guerra"

Il doloroso ricordo della Grande Guerra, nei giorni in cui si celebra il centenario dell'armistizio, al centro di un convegno organizzato dal Comune di Montesilvano che si è tenuto questa mattina al Pala Dean Martin. Il professor Antonio Farchione, nella sua esaustiva relazione, ha intrattenuto gli studenti dell'Istituto "Alessandrini", del liceo "D'Ascanio" e delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado, spiegando loro il passaggio chiave del conflitto che ha interessato l'Abruzzo e Montesilvano in particolare.

Proprio recentemente sono state ritrovate, nei pressi della foce del Saline, diverse munizioni utilizzate all'epoca durante varie esercitazioni militari. I residui bellici, unitamente ad un manifesto del 1917 e ad altri reperti della collezione privata di Alessio Colantoni, sono stati mostrati agli alunni che prenderanno parte anche ad un progetto didattico incentrato sulla Grande Guerra, curato dal professor Troiano. Il sindaco Francesco Maragno ha infine donato a tutti i ragazzi intervenuti il "Dizionario della Grande Guerra", con schede di approfondimento e illustrazioni a firma di Gustavo Corni e Enzo Fimiani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Palacongressi di Montesilvano la Grande Guerra raccontata agli studenti

IlPescara è in caricamento