Ancora due settimane di iniziative per i bambini e ragazzi nei musei Cascella e Genti D'Abruzzo

In attesa della riapertura delle scuole la fondazione Genti D'Abruzzo propone ancora due settimane di laboratori ed iniziative culturali per i più giovani

Ancora due settimane di attività per i laboratori e le iniziative dedicate ai giovani, avviate da due mesi e che proseguiranno fino alla riapertura delle scuole, nei due musei cittadini Cascella e Genti D'Abruzzo. Arte, storia, creatività per le attività per bambini e ragazzi dai sei anni in su per "Musei a cielo aperto" e "Aspettando la scuola".

Quattro le proposte per la settimana che va dal 31 agosto al 4 settembre: "Le meraviglie dell'Arte" e "Vita da Egizi. Faraoni, arte e mestieri" (Museo delle Genti) ; "Giovani registi: realizziamo un cartone animato" e "A spasso per l'Abruzzo" (Museo Cascella).

Dal 7 all'11 settembre:  "Di che colore è fatta una storia? Dialoghi tra arte e letture" e "Storia:che passione!" (Museo delle Genti); "Arte contemporanea per piccoli artisti" e "LiberAmente" Laboratorio di scrittura creativa" (Museo Cascella). Le attività si svolgeranno tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, con accoglienza dalle 8,30. Sarà sempre garantita la massima sicurezza nel rispetto delle norme anticontagio.

La direttrice della fondazione Genti D'Abruzzo Letizia Lizza ricorda che è obbligatoria la prenotazione, con gli eventi che hanno sempre avuto il tutto esaurito, con minicorsi di qualità con docenti esperti e capaci di relazionarsi con bambini e ragazzi.

Avvalendoci degli strumenti tipici del gioco guidiamo i ragazzi attraverso conoscenze storiche, antropologiche, artistiche ed espressive che restano poi un bagaglio culturale e pratico con cui poi potranno affrontare gli studi. Un'offerta formativa che si affianca, in un momento particolarmente complesso, alla didattica tradizionale

Il presidente della fondazione Della Cagna, sottolinea come l'obiettivo sia quello di diffondere la cultura del territorio soprattutto fra le nuove generazioni, coinvolgendo le scuole e le famiglie per costruire un futuro che possa tenere conto della memoria storica sviluppando una coscienza ed una consapevolezza della realtà nei giovani.

La nostra fondazione vive grazie all'impegno economico di enti pubblici e alle donazioni di privati. A tutti gli abruzzesi chiediamo di sostenere la nostra attività, di aiutarci a farla crescere. E' possibile farlo anche destinando alla Fondazione il 5 per mille nella dichiarazione dei redditi: per donare basta inserire il codice fiscale 01511580688. Una scelta che non comporta costi aggiuntivi e che per noi per noi è molto importante

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

Torna su
IlPescara è in caricamento