Alessio Masciulli lancia un contest per la ristampa di "Credevo bastasse amare"

Il giovane autore ed editore di Catignano ha ideato una proposta nazionale basata su una condivisione artistica senza precedenti, con l'intento di coinvolgere i pittori di tutta Italia che vorranno dipingere le prime 100 copie del romanzo

Alessio Masciulli lancia un contest per la ristampa di "Credevo bastasse amare". Il giovane autore ed editore di Catignano ha ideato una proposta nazionale basata su una condivisione artistica senza precedenti, con l'intento di coinvolgere i pittori di tutta Italia che vorranno dipingere le prime 100 copie del romanzo, uscito nel 2008 in prima edizione.

“L'idea - spiega Masciulli - è di dare visibilità in modo originale e simpatico agli artisti, alla loro pittura e al libro, creando amicizie nuove, contatti e possibilità di eventi futuri legati all'arte e alla letteratura. In un periodo dove la distanza ci rassicura, vorremmo in qualche modo accorciarla virtualmente e comunicare emozioni con tutta l'energia possibile”.

Ogni opera sarà unica e numerata. Le prime 100 persone che faranno l’ordine sul sito Internet www.masciulliedizioni.com riceveranno a casa il prodotto senza spese di spedizione. Chi volesse dipingere una delle 100 copertine può scrivere direttamente all'autore o cercare la pagina Facebook '100 Artisti per Masciulli Edizioni', dove troverà ogni informazione.

Il 15 ottobre uscirà la versione ufficiale del libro con la copertina classica, ma nel frattempo quasi tutte le copie artistiche stanno andando a ruba e a breve partirà un tour di presentazioni in giro per l'Italia proprio per incontrare gli autori delle copertine e raccontare il libro alle persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento