Giovedì, 28 Ottobre 2021
Eventi

Il concerto di Natale della Lilt per raccogliere fondi per l'acquisto di un dermatoscopio

Torna l'appuntamento con la santa messa seguita dal concerto di Natale del coro dell’Istituto Comprensivo 5 di Pescara nella chiesa di San Luigi Gonzaga

Anche quest'anno torna il tradizionale appuntamento con il concerto di Natale della Lilt, la lega italiana lotta ai tumori. Appuntamento il 19 dicembre dalle 18,30 con la santa messa nella chiesa di San Luigi Gonzaga seguita dall'esibizione del coro dell'Istituto Comprensivo 5.

L'evento servirà per raccogliere fondi da devolvere per l'acquisto di un dermatoscopio, apparecchio tecnologico di ultima generazione utile per la diagnosi precoce dei tumori cutanei e melanoma. Alla presentazione erano presenti il professor Marco Lombardo presidente della Lilt Pescara e coordinatore della Lilt Abruzzo, l’assessore a grandi eventi del Comune di Pescara Alfredo Cremonese, i medici che collaborano da oltre dieci anni con la Lilt, il chirurgo senologo Marino Nardi e la dermatologa
Linda De Angelis, il vicepresidente della Lilt Milena Grosoli e Dina Di Pietrantonio, esponente del direttivo della Lilt.

L'assessore Cremonese ha sottolineato l'importanza del lavoro di squadra ed in sinergia fra istituzioni ed associazioni per informare e sensibilizzare tutti sulla questione della diagnosi precoce e degli screening sulla popolazione. Il presidente Lombardo ha aggiunto:

Il Nastro Rosa per Pescara continua, ovvero non ci siamo fermati al canonico mese di ottobre, indicato dalla Lilt Nazionale come quello della prevenzione del tumore al seno, ma stiamo proseguendo le visite ben oltre ogni limite al fine di soddisfare le centinaia di prenotazioni ricevute, ovviamente grazie alla disponibilità della Asl e del reparto di Senologia del dottor Nardi. Così come stiamo continuando in modo ininterrotto la campagna per la prevenzione del melanoma e dei tumori cutanei grazie alla disponibilità della dottoressa De Angelis e le iniziative di formazione nelle scuole

La messa sarà celebrata dall'abate Don Francesco Santuccione, alla presenza anche dell’Arcivescovo di Pescara, Monsignor
Tommaso Valentinetti seguita dagli interventi della Lilt e dall'esibizione dei 60 bambini del coro.

La dottoressa De Angelis ha fatto sapere che l'attività di screening ha permesso alla Lilt di effettuare 340 visite scoprendo 30 lesioni sospette e due melanomi accertati, ossia due vite salvate.

Per altri 25 pazienti abbiamo individuato dei nei che per ora non sono da asportare, ma con caratteristiche di atipia, e quindi abbiamo aperto un percorso di monitoraggio a sei mesi per cogliere Purtroppo 6 casi su 300 è una conferma delle percentuali statistiche nazionali, colpisce però che le pazienti siano tutte molto giovani, proprio perché la campagna del Nastro Rosa coinvolge donne tra i 35 e i 50 anni, ovvero quelle che non sono coperte dagli screening della Asl, dunque si sta significativamente abbassando l’età di chi si ammala

Lombardo infine ha aggiunto che a breve la Lilt collaborerà anche con i medici di Urologia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il concerto di Natale della Lilt per raccogliere fondi per l'acquisto di un dermatoscopio

IlPescara è in caricamento