rotate-mobile
Eventi

L'Indierocket festival 2022 si conclude con il concerto dei Karate al porto turistico

Appuntamento venerdì 5 agosto per il concerto che chiude l'Indierocket festival 2022 riproponendo la sinergia con Estatia

Venerdì 5 agosto si chiude con il concerto dei Karate la diciannovesima edizione dell'Indierocket festival di Pescara. Appuntamento al porto turistico "Marina di Pescara" per l'evento realizzato grazie alla sinergia fra il festival ed Estatica.

La seminale band post rock bostoniana venerdì 5 agosto sarà in concerto a Pescara dopo ben 17 anni.  Un concerto davvero pieno di sorprese: la storica band capitanata da Geoff Farina, infatti, ha annunciato una reunion che li porterà a calcare i palchi italiani (in esclusiva europea) dopo lo scioglimento avvenuto nel 2005, alla fine di quello che sarebbe stato il loro ultimo tour che li portò anche a Pescara nello stesso anno. 

Formati nel 1993 i Karate hanno prodotto 6 album e suonato 700 concerti in 20 Stati in 12 anni di attività. Geoff Farina, Gavin McCarthy, Eamonn Vitt e più tardi Jeff Goddard hanno rallentato e decostruito le loro attitudini post-punk per i loro primi tre album, e fatto emergere le loro influenze jazz del secondo dopoguerra, blues ed altri generi musicali affini per gli album Unsolved, Some Boots e Pockets. Nel 2021 i Karate si sono affidati a Numero Group per far ristampare tutto il loro catalogo. Al momento la band eccetto quelle italiane, non ha annunciato altre date europee e la data pescarese chiuderà gli eventi Satellites dell'Indierocket festival.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Indierocket festival 2022 si conclude con il concerto dei Karate al porto turistico

IlPescara è in caricamento