rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Concerti

Cammariere strega il D'Annunzio con la Medit Orchestra [FOTO]

L'anno scorso già con Morgan la Medit Orchestra aveva offerto un ottimo spettacolo. Quest'anno la commistione è stata magicamente replicata con il cantautore calabrese

Il cantautore calabrese Sergio Cammariere ha letteralmente stregato ieri sera il teatro D'Annunzio durante il suo concerto con la Medit Orchestra, diretta dal maestro Angelo Valori, nell'ambito del Festival Dannunziano 2022. Tra i brani proposti in scaletta segnaliamo "Dalla pace del mare lontano" e "Padre della notte". Sul palco, con Cammariere, anche i membri della sua band: Amedeo Ariano (batteria), Luca Bulgarelli (contrabbasso) e Daniele Tittarelli (sax soprano).

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Carlo Masci, che ha voluto sottolineare come l'artista abbia "incantato gli spettatori del D'Annunzio nel nome del Vate". Il consigliere comunale Salvatore Di Pino definisce Sergio Cammariere e Angelo Valori "due grandi maestri per un pubblico eccezionale. Pescara risponde sempre alla grande". Infine l'assessore ai grandi eventi Alfredo Cremonese sottolinea "la classe, il talento e l'eleganza di Sergio Cammariere". È bene ricordare che, già nella scorsa edizione con Morgan, la Medit Orchestra aveva offerto un ottimo spettacolo. E quest'anno la commistione è stata magicamente replicata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cammariere strega il D'Annunzio con la Medit Orchestra [FOTO]

IlPescara è in caricamento