Senio Alirio Diaz e Maurizio Di Fulvio alla Fondazione Pescarabruzzo sabato 22 marzo

Per la rassegna "Sabato in Concerto 2013/2014", sabato 22 marzo alle ore 18 presso la Fondazione Pescarabruzzo - Maison des Arts di Pescara, si esibiranno Senio Alirio Diaz e Maurizio Di Fulvio.

Senio Alirio Diaz, figlio d’arte ed erede di Alirio Diaz, è unanimemente riconosciuto come uno dei massimi chitarristi contemporanei. In segno di stima, per i suoi altissimi meriti artistici, nel 1986 Andrès Segovia ha voluto donargli una chitarra Fleta con la quale si esibisce attualmente. Vicepresidente della Fundacion Alirio Diaz, opera attivamente a livello intercontinentale per la diffusione della musica per chitarra, con particolare attenzione al repertorio latino-americano.

È fondatore del concorso intitolato a suo padre che si svolge annualmente in Venezuela e del Concorso Internazionale “Alirio Diaz” per giovani chitarristi che si svolge a Roma. Già docente al Conservatorio “Landaeta” di Caracas, Senio Alirio Diaz attualmente insegna al Conservatorio “Martucci” di Salerno. Senio nella seconda parte del concerto duetterà con Maurizio Di Fulvio, già tra gli alunni prediletti di Alirio Diaz e riconosciuto su scala internazionale come uno dei chitarristi più attivi e innovativi dell’attuale panorama musicale.

Alla performance dei due virtuosi chitarristi si aggiungerà anche la cantante Alessia Martegiani, una delle voci italiane più belle e tra le più apprezzate in particolare nei ritmi e nelle sonorità della musica afro e latino-americana. Il concerto sarà un viaggio dalla musica spagnola al valzer popolare venezuelano, seguendo un fil rouge che si dipana dalle sonorità popolari a quelle della musica “colta” e contrappuntistica.

Ripercorrendo alcune delle tappe più significative della letteratura musicale per chitarra, il programma si soffermerà in particolare su quei compositori che hanno trovato sempre ampio spazio nelle elaborazioni di Diaz padre e continuano a trovare spazio nei concerti di Diaz figlio. Si passa da Granados e Albeniz alle musiche del continente americano con i ritmi latino-caraibici del messicano Ponce, le “bachiane” del brasiliano Villa-Lobos e i bellissimi valzer venezuelani di Bonnet e Lauro.

Ingresso libero dalle 17.30 fino a esaurimento posti. Per informazioni: fondazione@pescarabruzzo.it, 085/4219109.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Negrita in concerto a Pescara il 25 febbraio 2020

    • 25 febbraio 2020
    • Teatro Massimo
  • Dianime al Jammin' Club di Montesilvano per l'Indipendente Festival

    • 30 gennaio 2020
    • Jammin' Club
  • AnymaLatina (tribute Lucio Battisti) al Jammin' Club

    • 31 gennaio 2020
    • Jammin' Club

I più visti

  • “Disobbedisco”, la Rivoluzione di d’Annunzio in una mostra all’Aurum

    • dal 1 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Aurum
  • Corso di fotografia a Pescara, aperte le iscrizioni

    • dal 16 gennaio al 27 febbraio 2020
  • 3a rassegna di teatro dialettale amatoriale, il programma

    • dal 27 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • Teatro Auditorium Madonna Del Rosario
  • “L’Arminuta” al teatro Circus per il festival 'La cultura dei legami'

    • 13 febbraio 2020
    • Teatro Circus
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPescara è in caricamento