menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il funambolismo di Scott Henderson strega il Loft 128 di Spoltore

Grande successo di pubblico e novanta minuti di musica di grande qualità, ieri sera, per l'unica tappa abruzzese del chitarrista jazz-rock nell'ambito del suo tour mondiale

Tutti pazzi per Scott Henderson (foto Fabrizio Giammarco). Grande successo per il funambolico re della musica fusion, che ieri sera ha stregato il Loft 128. Un live strepitoso, quello che si è tenuto nel noto club di Spoltore, con un impeccabile Henderson che con il suo esclusivo e travolgente sound ha lasciato senza fiato il numeroso pubblico che ha riempito ogni spazio utile del locale.

Musicisti e fan provenienti anche da fuori l’Abruzzo hanno assistito alla performance di novanta minuti esatti di jazz, rock, funk e blues.

Il musicista e compositore di indiscussa classe è stato accompagnato, nel suo viaggio musicale abruzzese, da Romain Labaye al basso e Archibald Ligonnière alla batteria. Un trio perfetto e ineccepibile sotto ogni punto di vista.

Dopo la data di Spoltore, che ha rappresentato un’occasione unica per tutti gli amanti del jazz, Henderson si esibirà questa sera ad Ascoli Piceno, poi volerà in Russia, Panama e Costa Rica.

Soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori dell’evento, Alessio Rosi del Loft 128 ed Emanuele La Plebe di Music Force, che hanno definito la serata "emozionante" non solo per il calibro dell’artista ma anche per la consistente partecipazione di pubblico, che dimostra come la musica di qualità, quella esclusiva e assolutamente inimitabile, sia sempre molto apprezzata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento