Concerti Centro / Piazza della Rinascita

1° maggio in piazza Salotto, Cuzzi: "Grande successo, oltre 20mila persone"

Manuel Agnelli degli Afterhours si è complimentato con l'organizzazione per la scelta di proporre temi forti, segno che "a Pescara i tempi sono cambiati e grazie a questo oggi qui è possibile dare spazio a proposte musicali innovative e di grande talento"

Si è tenuto ieri il concerto del Primo Maggio a Pescara, con una giornata piena di musica e incontri. Per l'assessore Cuzzi, "Abbiamo avuto sicuramente oltre 20.000 persone ad assistere agli spettacoli". La Festa del Lavoro è cominciata nel pomeriggio con il saluto di Emilia Di Nicola, voce dei sindacati, e l’esibizione di tre talenti locali.

Ha aperto 'le danze' Mark Di Nozzi, one man band chietino che ha scaldato i motori in attesa dei Voina e dei Management del dolore post operatorio, entrambi gruppi abruzzesi e fra le migliori band di rock indie del panorama nazionale. Alle 20 dalla musica si è passati ai grandi temi della storia e della memoria internazionale, con la presenza sul palco di Juan Martin Guevara, il fratello minore di Ernesto Che Guevara, che alla vigilia dell’uscita del suo libro “Mio fratello il Che” ha raccontato alla piazza la sua esperienza di fratello, intervistato da Massimo Bordin, voce storica di Radio Radicale.

LE FOTO DEL CONCERTO - CLICCA SU "CONTINUA"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

1° maggio in piazza Salotto, Cuzzi: "Grande successo, oltre 20mila persone"

IlPescara è in caricamento