La grande notte di Biagio e Laura tra omaggi reciproci e l'amore per l'Abruzzo [FOTO]

Divertenti siparietti a confermare la forte complicità che lega la coppia, ma anche momenti di grande musica per un continuo scambio di repertori tra due interpreti che oggi fanno parte a tutti gli effetti del gotha della canzone italiana

Laura che omaggia Biagio e non perde occasione per elogiarne l'indubbia capacità di scrittura, lui che gigioneggia ricambiando la stima verso la sua collega, poi va spesso a correre sulle lunghe passerelle che costeggiano il mega palco e, senza mai risparmiarsi, si immerge tra il pubblico per incitare tutti a partecipare attivamente allo spettacolo.

Lei "controbatte" cimentandosi come ballerina in alcune coreografie appositamente studiate per l'occasione dal direttore artistico Luca Tommassini, autore di un impianto scenografico imponente e sbalorditivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ancora, il tributo d'amore a una regione che ormai la Pausini ha imparato a conoscere sin dai tempi di "Amiche per l'Abruzzo" (ormai dieci anni fa), tanto da voler insegnare ad Antonacci, con l'aiuto degli spettatori, il significato di una parola del nostro dialetto, "ndundì".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Città Sant'Angelo: ha un malore e muore mentre è a pranzo in un agriturismo

  • Tragico schianto fra Pescara e San Giovanni Teatino: morto 15enne alla guida di uno scooter

  • Insulta il calciatore Bruno che scende dall'auto e lo prende a pugni: giovane finisce in ospedale

  • Ha una discussione con un automobilista, ciclista investito lungo corso Vittorio Emanuele

  • Perde la vita a soli 15 anni, Daniel Colarossi era una promessa del rugby

  • Giovane ambulante senegalese diventa militante leghista a Pescara: "La Lega non è un partito razzista"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento