menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colle Orlando, il ricordo dei cittadini trucidati dai nazisti il 13 ottobre 1943

Come ogni anno l'amministrazione comunale ha ricordato il sacrificio di tre pescaresi di Fontanelle, uccisi dai militari nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale

Anche quest'anno, il 13 ottobre la città ricorda i suoi martiri dell'eccidio nazista avvenuto nel 1943 a Colle Orlando di Fontanelle.

In quella data, infatti, tre pescaresi Carlo Alberto Di Berardino, 40 anni ragioniere presso le fonderie Camplone, Marco Di Giacomo, 51 anni, contadino e padre di 8 figli, Giuseppe Mancini, operaio di 50 anni morirono per mano dei tedeschi. Barbaramente uccisi dai nazisti che dopo l'armistizio si barricarono nella zona ovest della città minacciando i residenti e facendosi consegnare tutte le armi.

Da una perquisizione nelle loro case furono rinvenute armi da caccia, che seppur non funzionanti, furono la condanna dei cittadini innocenti, vennero uccisi barbaramente nei territori circostanti alle abitazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento