Esce il nuovo film di Maccio Capatonda, Corvara set ideale per l'immaginaria Acitrullo

Il borgo in provincia di Pescara è stato utilizzato dal comico teatino come set per 'Omicidio all'italiana', in uscita il 2 marzo. Nella finzione Corvara diventa Acitrullo, un posto sperduto che per rilanciarsi turisticamente inscena un finto delitto

Il borgo di Corvara, in provincia di Pescara, è stato utilizzato dal comico teatino Maccio Capatonda come set per il suo ultimo film "Omicidio all'italiana", in uscita il 2 marzo. Nella finzione della pellicola, il paese diventa Acitrullo, un posto sperduto che per rilanciarsi turisticamente inscena un finto delitto. Le riprese, oltre che a Corvara, si sono tenute nei mesi scorsi anche a Chieti, Pescosansonesco e altri Comuni della nostra regione.

Nel cast figurano il molisano Luigi Luciano in arte Herbert Ballerina, Ivo Avido, Nino Frassica, Sabrina Ferilli, Ninni Bruschetta, Fabrizio Biggio dei Soliti Idioti e due noti abruzzesi quali il comico Marco Papa e il doppiatore Christian Iansante. Capatonda, il cui vero nome è Marcello Macchia, impersona il sindaco di Acitrullo. 

La Ferilli, invece, interpreta una giornalista d’assalto, conduttrice del programma tv “Chi l’acciso?”. La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Maccio Capatonda insieme a Gianluca Ansanelli, Luigi Luciano, Daniele Grigolo, Danilo Carlani e Sergio Spaccavento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

Torna su
IlPescara è in caricamento