Eventi

Cesare Fiorio sul circuito di Pescara con una Lancia Appia Zagato per ricordare la vittoria del 1961

Con lui ci sarà il sindaco Masci ed altri sindaci del Pescarese per ripercorrere ed omaggiare lo storico circuito della Coppa Acerbo

In occasione dei 60 anni dalla vittoria del pilota Cesare Fiorio sul circuito di Pescara Autosprint, la nota rivista del settore motori, ha deciso di celebrare questa ricorrenza grazie anche all'aiuto dell’associazione “Ruote Classiche Teatine” con lo stesso Fiorio che, assieme al sindaco Masci, ripercorrerà lo storico circuito della Coppa Acerbo in gran parte integro.

Cesare Fiorio, nel 1961, vinse il titolo italiano di velocità categoria GT (classe 1150 cc), ma la sua popolarità in questi anni è dovuta alle epocali vittorie da dirigente, prima con la Lancia plurivittoriosa nei rally e poi come direttore sportivo della Ferrari Formula Uno.

Può infatti vantare dieci mondiali rally vinti, ette con la Lancia (1972, 1974, 1975, 1976, 1983, 1987, 1988) e tre con la Fiat (1977, 1978, 1980),  cinque titoli-piloti con Sandro Munari, Markku Alèn, Walter Rohrl, Juha Kankkunen e Miki Biasion. Saranno presenti tre vetture significative della sua carriera e dopo aver concluso il giro rievocativo, gli sarà consegnata una targa ricordo.

Ad aspettare la carovana al monumento alla Coppa Acerbo, per una foto ricordo, ci saranno i tre sindaci, con tanto di fascia tricolore, dei paesi che insistono sul tracciato: Spoltore, Cappelle sul Tavo e Montesilvano.

Il programma prevede alle ore 9.30 la partenza dal Comune di Pescara, alle ore 10 l'incontro con tutti i sindaci al monumento della Coppa Acerbo a Spoltore, prima del rientro Ppalazzo di città per la cerimonia di consegna di una targa a Cesare Fiorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesare Fiorio sul circuito di Pescara con una Lancia Appia Zagato per ricordare la vittoria del 1961

IlPescara è in caricamento