Mercoledì, 22 Settembre 2021
Eventi

L'Ail Pescara-Teramo torna ad Arquata del Tronto per una nuova donazione

Una delegazione dell'associazione, guidata dal presidente Cappuccili, ha raggiunto il paese marchigiano per consegnare 2 pc, 2 pacchetti Office, 4 monitor led 22'', 5 gruppi di continuità da 1100V/A e due stufe elettriche a favore della popolazione terremotata

L'Ail Pescara-Teramo è tornata ad Arquata del Tronto per una nuova donazione. Una delegazione dell'associazione, guidata dal presidente Domenico Cappuccili e composta, tra gli altri, dal testimonial Antonio Oro e da Katia Tini, coordinatrice del volontari, ha raggiunto il paese marchigiano, distrutto dal sisma del 24 agosto scorso, per consegnare al sindaco, Aleandro Petrucci, 2 pc, 2 pacchetti Office, 4 monitor led 22'', 5 gruppi di continuità da 1100V/A e due stufe elettriche per un valore di circa 5mila euro. Computer e attrezzature, acquistati grazie al fondo di solidarietà istituito dall'Ail  dopo il terremoto, saranno collocati negli uffici comunali.

"E' una realtà drammatica che non può essere dimenticata - ha affermato Cappuccilli - La ricostruzione, purtroppo, sarà lentissima ma l'Ail resterà accanto a queste popolazioni con piccoli aiuti che, ci auguriamo, possano favorire un ritorno alla normalità". "L'emozione, la tristezza, il senso di solitudine che si provano davanti a un paese raso al suolo, ci fanno capire quanto siamo piccoli - ha aggiunto Katia Tini - Vedere tutto questo ha rafforzato dentro di me la voglia di aiutare chi soffre".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ail Pescara-Teramo torna ad Arquata del Tronto per una nuova donazione

IlPescara è in caricamento