Domenica, 20 Giugno 2021
Economia

Voli cancellati e niente rimborsi dalle compagnie aeree anche per gli utenti abruzzesi: scende in campo il Codacons

L'associazione che tutela in consumatori invita gli utenti abruzzesi che hanno avuto la cancellazione dei voli ed il rimborso esclusivamente tramite voucher a partecipare alla class action

Anche migliaia di utenti abruzzesi hanno avuto la cancellazione improvvisa dei voli ed il rimborso, offerto dalle compagnie aeree, esclusivamente come voucher per acquistare un altro biglietto entro un anno. Secondo il Codacons, si tratta di una pratica scorretta ed illegittima ed anche l'Enac ha avviato un'indagine in quanto molti voli sarebbero stati cancellati all'ultimo momento con la giustificazione del Covid, anche se in questo caso la decisione nulla ha a che vedere con l'emergenza sanitaria  ma piuttosto una strategia per acquisire liquidità dai clienti che acquistano i biglietti, per poi procedere all'annullamento del volo in caso di scarse prenotazioni.

Oltretutto, ribadisce il Codacons, offrire solo voucher per acquistare altri biglietti senza il rimborso in denaro è una pratica non consentita e quindi invita anche gli utenti dell'Abruzzo a partecipare alla richiesta di indennizzo tramite il link https://codacons.it/voli-annullati-covid/

L’associazione offre inoltre assistenza legale al numero 89349966 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 17.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voli cancellati e niente rimborsi dalle compagnie aeree anche per gli utenti abruzzesi: scende in campo il Codacons

IlPescara è in caricamento