rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Economia

Vita Indipendente, anche a Pescara arrivano i fondi per le persone con gravi disabilità

Parte anche a Pescara il bando per ottenre il contributo economico per l'assistenza ad una persona con gravi disabilità. Ecco come fare per partecipare ed i requisiti

Parte anche a Pescara il progetto "Vita Indipendente" che prevede lo stanziamento di fondi destinati a persone con gravi disabilità, ed in particolare a coloro che si occupano del trasporto e della loro assistenza quotidiana. L'assessore Allegrino ha presentato il bando che mira a migliorare la qualità della vita delle persone disabili ma anche quella dell'intero nucleo familiare che ruota attorno a quella persona. Oltre a questo, è disponibile anche il bando "Plna" Piano Locale per la Non Autosufficienza.

Il bando "Vita Indipendente" è già online ed è aperto a persone con gravi disabilità di età compresa tra 18 e 64 anni, residenti nel Comune di Pescara e con ISEE personale non superiore a 20.000 euro. L'assessore ha poi aggiunto, in merito al Plna:

“Il Pnla prevede la concessione di benefici finanziati attraverso il Fondo nazionale per la non autosufficienza - spiega l’assessore alle Politiche sociali Antonella Allegrino - L’obiettivo delle attività è favorire la piena integrazione delle persone non autosufficienti nei contesti di vita, implementando la domiciliarità e affiancando le famiglie con un aiuto. concreto ai caregiver che vivono, a volte, in una condizione di isolamento ed emarginazione dall’ambito sociale. Attraverso i contributi, si favorisce la permanenza delle persone che ne usufruiscono nel proprio contesto abitativo, sociale e affettivo, evitando il ricorso a strutture ospedaliere o residenziali.

Quattro gli interventi previsti nell’ambito del PLNA: assegni di cura per persone con disabilità grave e gravissima, servizi di educativa domiciliare per i bambini disabili non autosufficienti, di assistenza domiciliare  (SAD) e domiciliare integrata (ADI) e di trasporto sociale."

Ogni intervento, ha aggiunto l'assessore, necessita della presa in carico di un servizio sanitario autorizzato dall'Uvm e sarà preceduto dalla stesura di un Progetto Assistenza Individualizzato.

Tutte le informazioni ed i bandi:

Plna:

https://www.comune.pescara.it/internet/index.php?codice=119&IDbando=502&navOrigPage=119

Vita Indipendente:

https://www.comune.pescara.it/internet/index.php?codice=119&IDbando=501&navOrigPage=119

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vita Indipendente, anche a Pescara arrivano i fondi per le persone con gravi disabilità

IlPescara è in caricamento