Vertenza Auchan, 150 lavoratori a rischio: il Comune di Cepagatti chiede l'intervento di Regione e Prefettura

A sollevare il problema di questi dipendenti è l'assessore comunale al Lavoro, Camillo Sborgia, che chiede l'intervento della Regione Abruzzo con una lettera inviata al prefetto di Pescara

Sarebbero in totale 150 i lavoratori assunti a tempo indeterminato dall'Auchan Mall di Cepagatti che rischiano di perdere il posto.
A sollevare il problema di questi dipendenti è l'assessore comunale al Lavoro, Camillo Sborgia, che chiede l'intervento della Regione Abruzzo con una lettera inviata al prefetto di Pescara.

Sborgia ritiene che la «vertenza Auchan» non possa riguardare solo il Comune di Cepagatti dove ha sede l'impresa.

«Con la presente», scrive nella missiva Sborgia, «ritengo indispensabile che una vertenza che riguarda centinaia di lavoratori e le loro famiglie con probabile perdita di almeno 150 posti di lavoro a tempo indeterminato, non debba riguardare le singole municipalità dove sono ubicate le sedi dei Centri Commerciali ma c’è bisogno di aprire un tavolo regionale con maggiore autorevolezza. I lavoratori con le loro famiglie sono tutti uguali e vanno salvaguardati in un periodo di crisi dovuto al Covid-19, dove il Governo Centrale sta facendo il massimo sforzo per affrontare tale situazione economica emergenziale, c’è bisogno di una presenza più forte della Regione Abruzzo in un tavolo dove siano chiamati tutti i soggetti interessati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento