menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vendemmia 2016, previsioni ottimistiche in Abruzzo

Coldiretti prevede una buona vendemmia con una produzione pari o addirittura superiore a quella dello scorso anno. La raccolta inizierà a breve per le prime tipologie di vino. Determinante sarà il clima nelle prossime 2 settimane

Sarà un'annata buona, quasi ottima per le aziende vinicole abruzzesi. Coldiretti infatti parla di dati e segnali confortanti che dovrebbero portare ad una produzione pari o addirittura superiore a quella dello scorso anno.

Determinanti saranno le prossime due settimane, ma la raccolta di alcune varietà è già iniziata, mentre per alcune varietà di rossi si dovrù aspettare la fine di settembre.

"L’Abruzzo può considerarsi oggi tra le regioni in cui il vino – con particolare riferimento al Montepulciano - ha saputo imporsi fino a diventarne l’immagine di riferimento, con una filiera che costituisce il principale comparto agricolo regionale (21% dell’intera PLV, la più elevata incidenza tra le regioni italiane) e una produzione media di vino rappresentata dal 70% di vini rossi e da un restante 30% di bianchi. Una realtà sempre più fiorente anche per la qualità del prodotto vinicolo, che per il 2016 si preannuncia molto promettente in linea con i sempre maggiori apprezzamenti che arrivano dall’estero" ha dichiarato Coldiretti Abruzzo, sottolineando come diverse cantine, anche medio piccole, esportano prodotti direttamente all'estero ed organizzano degustazioni ed eventi enogastronomici per attirare clienti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento