rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia

Trasferiti all'Anas 98 km di strade provinciali del pescarese

I Comuni nei cui territori ricadono le strade oggetto del provvedimento sono Abbateggio, Cappelle, Caramanico, Collecorvino, Lettomanoppello, Loreto, Manoppello, Moscufo, Penne, San Valentino, Sant’Eufemia, Scafa e Serramonacesca

In attuazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 20 febbraio 2018 relativo alla revisione delle reti stradali di interesse nazionale e regionale ricadenti nella Provincia di Pescara, il Segretario Generale Vincenzo Zanzarella - Dirigente ad interim del Settore Tecnico della Provincia di Pescara, l’Agenzia del Demanio - Direzione Regionale Abruzzo con il Direttore Vittorio Vannini - e l’Anas nella figura dell’Ing. Antonio Marasco, Responsabile dell’Area Compartimentale Abruzzo, hanno sottoscritto il trasferimento delle competenze relative alle ex SS 151, 487, 539, SP 58 e SP 60,

Circa 98 km di strade che passano dalla gestione provinciale a quella statale, ossia alla gestione di Anas spa (98 km corrispondenti al 13% della rete viaria di competenza della Provincia). Elemento di non poco conto da evidenziare è che, in favore del passaggio di queste strade ad ANAS sono disponibili dei fondi per la contestuale manutenzione, stanziati già dal CIPE per la corrente annualità, che sono dunque pronti ad essere utilizzati sin da subito per lavori di rifacimento dell’asfalto

Presenti alla sottoscrizione Francesco Crivelli, sindaco di Sant’Eufemia a Maiella, e Nunzio Campitelli, assessore di Penne, due dei Comuni nei cui territori ricadono le strade oggetto del provvedimento (Abbateggio, Cappelle sul Tavo, Caramanico Terme, Collecorvino, Lettomanoppello, Loreto Aprutino, Manoppello, Moscufo, Penne, San Valentino in Abruzzo Citeriore, Sant’Eufemia a Maiella, Scafa, Serramonacesca).

“Grande soddisfazione per questo obiettivo a lungo perseguito e finalmente raggiunto, che riveste peculiare rilevanza ai fini della valorizzazione e piena funzionalità del patrimonio infrastrutturale viario della nostra Provincia. La Provincia di Pescara non è andata in ferie per essere consequenziale alle istanze avanzate dall’ANAS, per le quali gli uffici provinciali hanno dovuto produrre accurata ed idonea documentazione – dichiara il presidente Di Marco – Anche questo risultato è reso fruibile a tutta la comunità, grazie all’impegno sinergico e determinato del sottoscritto e alla volontà e collaborazione strategica del già presidente della Regione, Luciano D’Alfonso. Quando si lavora per il territorio, i risultati contano più delle parole”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferiti all'Anas 98 km di strade provinciali del pescarese

IlPescara è in caricamento