menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto: gli indennizzi agli albergatori aumentano del 15%

Dopo una lunga trattativa, sembra raggiunto un accordo di massima tra gli albergatori della costa abruzzese e la Protezione Civile per un aumento del 15% degli indennizzi per chi ospita i terremotati

Alla fine un accordo, seppur diverso da quello inizialmente chiesto dagli albergatori, sembra essere arrivato: la Protezione Civile ha deciso che potrà esserci un aumento del 15% sugli indennizzi degli albergatori della costa, pescarese e non, che ospitano ed hanno ospitato gli sfollati del terremoto de L'Aquila.

Manca solo la conferma definitiva del numero uno Bertolaso, ma ormai l'aumento sembra cosa fatta.
Gli albergatori, da parte loro, si dicono solo parzialmente soddisfatti di questo accordo, anche se Lorenzo Alessandrini, braccio destro di Bertolaso, ha esplicitamente dichiarato che non sono e non saranno possibili ulteriori aumenti che superino questa cifra.

Ma non è tutto: è ufficiale anche la permanenza nelle strutture ricettive da parte dei terremotati anche dopo il 31 maggio prossimo, termine massimo che inizialmente era stato stabilito dalla Protezione Civile. Molto probabilmente, quindi, la popolazione aquilana rimarrà a Pescara e lungo tutta la costa abruzzese per l'intera estate, obbligando così gli albergatori interessati a disdire numerose prenotazioni effettuate dai turisti nei mesi scorsi.

L'indennizzo a persona per un hotel fino a due stelle diventa così di 38 euro, mentre passa a 48 euro per le strutture fino a quattro stelle.

Intanto il Governo sembra si stia muovendo per cercare un accordo anche con i proprietari di case e residence che solitamente affittano per tutta l'estate case ed appartamenti sul mare, ma l'accordo sembra lontano: le cifre proposte da Berlusconi sono molto lontane rispetto ai prezzi di mercato.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento