menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto centro Italia, scuole riaperte dopo i sopralluoghi del Comune

Nessun danno alle strutture scolastiche ed agli edifici pubblici della città a causa del terremoto del 26 ottobre. Lo ha fatto sapere l'amministrazione comunale al termine dei sopralluoghi

Nessuna criticità nelle scuole pescaresi e negli edifici pubblici dopo il terremoto del 26 ottobre. Lo ha fatto sapere il sindaco Alessandrini, dopo aver ricevuto il report relativo ai sopralluoghi effettuati dai tecnici comunali a seguito della chiusura delle scuole della giornata di ieri, 27 ottobre.

Riferisce il primo cittadino: "La squadra 1, composta dall’architetto Massimo Cantagallo e dall’ingegner Carmine Raimondi ha operato sugli istituti comprensivi 1-2-3; la squadra 2, ingegner Domenico Grosso e geometra Lorenzo D’Annibale su scuole e istituti comprensivi 8-9-10; la squadra 3, architetto Mimmo Lucci e ingegner Massimo Di Cintio  su scuole e istituti comprensivi 4 e 5; la squadra 4, ingegner Marco Polce su scuole e istituti comprensivi 6 e 7."

TORNA L'INCUBO TERREMOTO

Alessandrini ha aggiunto che i sopralluoghi hanno anche permesso di realizzare un fasciolo per segnalare tutti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria da eseguire negli stessi edifici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento