rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Economia

Il ruolo chiave della ristorazione nel sistema economico al centro di una tavola rotonda

La tavola rotonda sul ruolo della ristorazione nel sistema economico si è tenuta nella sede di Pescara della Confcommercio in occasione della giornata della ristorazione

Economia e ospitalità sono stati i temi al centro della tavola rotonda sul ruolo della ristorazione nel sistema economico che si è tenuta nella mattinata di giovedì 16 maggio nella sede della Confcommercio di Pescara.
L'evento è stato anche occasione per presentare la seconda edizione della Giornata della Ristorazione, l’appuntamento promosso da Fipe-Confcommercio, la federazione italiana pubblici esercizi, con il patrocinio del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del ministero delle Imprese e del Made in Italy, del ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, del ministero della Cultura e del Ministero del Turismo.

Dopo il successo dello scorso anno, sono 10mila le attività in Italia e all’estero, tra ristoranti, trattorie, osterie e pizzerie che hanno aderito alla Giornata.

Sono livelli di adesione all’iniziativa che rispecchiano la diffusa necessità tra gli operatori del nostro Paese di un confronto aperto e costruttivo sui valori economici, sociali e culturali rappresentati dal settore. La giornata, infatti, ha l’obiettivo di ricordare che la ristorazione italiana, con 54 miliardi di valore aggiunto e 1,4 milioni di occupati, non solo è essenziale per l’agroalimentare e il turismo ma è anche uno snodo fondamentale di storia, tradizioni e identità che esprime lo stile di vita italiano. La giornata della ristorazione, che si tiene in tutta Italia sabato 18 maggio, è dedicata tanto alla tradizione alimentare del nostro Paese, quanto alle sfide che attendono il settore della Ristorazione, ampiamente sottolineate proprio dal Rapporto Ristorazione Fipe 2024 presentato nel corso della tavola rotonda alla presenza del professor Stefano Cianciotta, amministratore delegato della Fira.

Alla Tavola Rotonda hanno partecipato anche Riccardo Padovano (presidente Confcommercio Pescara e Fipe Pescara), Gabriele Armenti (coordinatore provinciale Fipe-Ristoranti Pescara), e Carlo Auriti (presidente provinciale Fic - Federazione Italiana Cuochi). «La Giornata della ristorazione», evidenzia Padovano, «intende valorizzare un settore fondamentale per l’economia del territorio e comunicare i valori culturali, sociali e identitari di cui è espressione. La ristorazione italiana interpreta il "mito" della cucina, della convivialità e dello stile di vita proprio del nostro Paese, con un ruolo indiscutibile nello sviluppo e nella promozione dei nostri territori. Ricordo inoltre che  la giornata della ristorazione è anche l’occasione per realizzare un'importante iniziativa di beneficenza a sostegno delle mense di comunità di Caritas Italiana, alle quali la Fipe-Confcommercio devolverà un contributo».

«Quel che emerge dal rapporto sulla Ristorazione», afferma Cianciotta, «è la capacità delle imprese che hanno superato la dura fase del Covid di consolidarsi sul mercato e di pensare anche a nuovi investimenti nell’innovazione digitale e nella transizione ambientale. Occorre insistere nel creare una sinergia fra pubblico e privato per mettere a sistema le potenzialità dell’enogastronomia abruzzese, che può e deve divenire un canale di attrazione turistica consistente per la nostra regione».

«La giornata della ristorazione è un momento per la nostra categoria di riscoprire l’orgoglio di svolgere un lavoro duro ma gratificante che abbiamo scelto per vocazione», sottolinea Armenti, «dai dati emersi dalla tavola rotonda si è evidenziato il ruolo sempre più centrale che svolgono donne e giovani nel nostro settore, con un aumento significativo negli ultimi anni della percentuale di contratti a tempo indeterminato. Un aspetto che tengo a sottolineare è che le nostre attività sono in prima linea nella lotta alla spreco alimentare, tanto che nella mattinata di oggi abbiamo presentato le iniziative che come associazione ristoranti Fipe-Confcommercio stiamo portando avanti per sensibilizzare la nostra clientela sull’argomento».

«Giornate come questa», conclude Auriti, «sono importanti per ribadire il ruolo centrale che l’enogastronomia svolge per la promozione del nostro territorio. Come delegazione provinciale della Fic - Federazione Italiana Cuochi partecipiamo a importanti eventi nazionali sulla ristorazione, e ogni volta abbiamo il piacere di verificare come la cucina abruzzese venga sempre più conosciuta e apprezzata ottenendo anche importanti riconoscimenti dagli esperti del settore».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ruolo chiave della ristorazione nel sistema economico al centro di una tavola rotonda

IlPescara è in caricamento