Economia Montesilvano

Tasse non pagate e terreni edificabili: arriva la sanatoria del Comune di Montesilvano

Approvata la delibera per il controllo e la verifica delle imposte comunali sui terreni edificabili, mentre per i tributi non pagati si va verso la rottamazione delle cartelle esattoriali

Iniziano gli accertamenti da parte dell'Amministrazione Comunale di Montesilvano verso quei lotti che hanno i requisiti per poterci costruire. I controlli sono necessari per verificare l'adempimento dei pagamenti delle imposte sui terreni edificabili e saranno calcolati sulla base dei coefficienti correttivi in relazione agli indici territoriali e al valore unitario di stima al metro quadro.

"Si tratta di un atto necessario per il corretto pagamento dell' ICI/IMU - ha dichiarato l'assessore al Bilancio Deborah Comardi - e sempre in tema di tributi il nostro Comune ha aderito alla rottamazione delle cartelle". Con questo sistema gli inadempienti potranno dilazionare i pagamenti senza il peso delle sanzioni aggiuntive. Il periodo di riferimento va dal 2000 al 2016 e la scadenza per poter usufruire di questa agevolazione è stata fissata al 2 maggio prossimo. E' possibile anche versare un'unica quota a saldo entro luglio 2017, oppure estendersi fino ad agosto 2018 con otto rate complessive.

TASSE E MULTE, ANCHE A PESCARA LA SANATORIA

La richiesta va presentata presso lo sportello della SO.G.E.T. S.p.A. in via Santo Stefano (Galleria Europa 2) o presso l'ufficio protocollo della società di riscossione di Pescara. Il modulo da compilare è scaricabile sul sito del Comune e può essere inviato tramite PEC all'indirizzo definizioneagevolata.sogetspa@pec.it o via mail a sanatoria2016@sogetspa.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasse non pagate e terreni edificabili: arriva la sanatoria del Comune di Montesilvano

IlPescara è in caricamento