menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tassa per tendoni e pensiline, Confcommercio attacca il Comune

Confcommercio Pescara ha fatto sapere che si opporrà alla richiesta avanzata dall'amministrazione comunale riguardante la tassa per la messa in regola dei tendoni e pensiline delle attività commerciali cittadine

No alla tassa per la regolarizzazione di tendoni e pensiline per le attività commerciali e di ristorazione cittadine. Confcommercio attacca il Comune che negli ultimi giorni ha inviato gli avvisi agli operatori.
Secondo l'associazione di categoria, infatti, non ci sarebbero i presupposti per chiedere questi costi come stabilito da alcune sentenze di giurisprudenza.

Per questo, Confcommercio presso i propri uffici di via Aldo Moro 1/3 è a disposizione di tutti gli esercenti che vorranno presentare una istanza di opposizione.

"Obiettivo dell’iniziativa è quello di evitare alle attività commerciali e artigianali ulteriori costi e pratiche burocratiche legate all’obbligo di presentare una SCIA (ex permesso a costruire), procedura necessaria per la regolarizzazione di cui sopra."

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento