menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tari Pescara, ecco le date entro le quali si dovrà pagare: invariato l'ammontare

Come fa sapere l'amministrazione comunale, resta invariato per l’anno 2020 l’importo delle rate della tassa sui rifiuti

Decise ufficialmente le date entro le quali si dovrà pagare la Tari a Pescara.
Come fa sapere l'amministrazione comunale, resta invariato per l’anno 2020 l’importo delle rate della tassa sui rifiuti.   

L'assessore al Bilancio, Eugenio Seccia, allo scopo di tranquillizzare i contribuenti e porre fine alla ridda ingiustificata di voci e notizie intorno alle modalità e all’ammontare delle somme da pagare per la Tari 2020 comunica ufficialmente le scadenze e le modalità di pagamento.

L’ammontare delle quattro rate resterà invariato (25% per 4 rate), mentre chi vorrà potrà procedere al pagamento in un’unica soluzione la scadenza è fissata al 16 giugno. La scadenze delle quattro quote sono:

  • 31 marzo; 
  • 31 maggio; 
  • 30 settembre; 
  • 30 novembre.

Questo quanto dichiara Seccia:

«Voglio ringraziare in particolare il consigliere e presidente della Commissione Bilancio Salvatore Di Pino, con il quale ho condiviso le scelte e nel quale ho sempre trovato un atteggiamento positivo affinché per i cittadini venisse evitata ogni ipotesi di aumenti. Credo che a Pescara, a dispetto di quanto sostenuto da pochi e isolati detrattori, abbiamo sempre avuto le idee chiare, a differenza di quanto accade per via delle confusionarie norme nazionali».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento