menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stipendi troppo bassi: anche i vigili del fuoco di Pescara protesteranno a Roma

Domani 16 febbraio ci saranno anche i vigili del fuoco di Pescara davanti a Montecitorio per protestare contro il mancato aumento degli stipendi. "Ci chiamano eroi però poi nessuno ci aiuta"

Manifestazione di protesta a Roma domani 16 febbraio davanti alla Camera dei Deputati per i vigili del fuoco del Conapo, che protestano contro il mancato aumento degli stipendi, che sono in media di 300 euro più bassi rispetto a quelli delle altre forze dell'ordine già sottopagate.

“Una umiliazione che deve essere subito e totalmente sanata in occasione dei decreti di riordino delle carriere che la legge Madia ha previsto entro la fine di questo mese ecco perché abbiamo urgentemente deciso di gridare il nostro malessere in piazza, chiediamo stanziamenti maggiori anche per noi pompieri. Ma vi è di più, oltre all’affronto di essere i meno pagati e di non vedere mai stanziati i fondi necessari a risolvere una volta per tutte questa ingiustizia, dobbiamo anche combattere la poca attenzione del ministero dell’Interno e degli altri sindacati che rappresentano anche i normali impiegati pubblici, i quali ogni volta che si riesce a spuntare una qualche risorsa aggiuntiva, seppur insufficiente, che il governo stanzia per i Vigili del Fuoco, pretendono di distribuirla anche a chi non è Vigile del Fuoco, a chi sta dietro una scrivania, così ritardando sempre il processo di equiparazione agli altri corpi" ha dichiarato Luigi Conti, segretario abruzzese del Conapo, aggiungendo che servirebbero assunzioni consistenti, pari a 3 mila unità, per coprire la carenza d'organico e l'età media (48 anni) ormai troppo alta.

RIGOPIANO, POMPIERI AL LAVORO IN CONDIZIONI PRECARIE

"Mai più trattati come un corpo di serie B sarà lo slogan della protesta di Roma affinché in questo momento storico in cui la legge Madia impone riforme del nostro corpo i pompieri non vengano ancora una volta traditi"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento