rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Economia

Spiagge, Confcommercio: "Stop agli ambulanti abusivi"

Confcommercio, con il SIB dei balneatori, interviene in merito alla questione degli ambulanti abusivi in spiaggia, che da anni invadono i lidi e stabilimenti locali

Stop agli ambulanti abusivi sulle spiagge pescaresi ed abruzzesi.

E' quanto chiede Riccardo Padovano, presidente del SIB Pescara.

Siamo di fronte ad un allarme concreto in quanto da un paio di anni a questa parte abbiamo assistito ad un’autentica invasione di ambulanti abusivi che non rispettano le regole.

Ricordiamo, infatti, che ogni anno viene fissato il numero massimo di ambulanti autorizzati a vendere sulle nostre spiagge ma regolarmente tale limite viene clamorosamente disatteso o aggirato con furberia. Tra l’altro esistono delle regole di comportamento che non vengono rispettate come quella di non poter esercitare la vendita fra gli ombrelloni, ma solo sulla battigia, e quella di non disturbare con fischietti o altri rumori di richiamo." dichiara Padovano che parla di atteggiamento arrogante da parte degli ambulanti, che spesso intralciano anche l'attività degli addetti al salvamento.

"In considerazione dell’esasperazione raggiunta dai concessionari che non riescono più ad arginare un fenomeno ormai deborbato nei numeri e nei comportamenti, chiediamo alle autorità di controllo, Capitaneria si Porto in primis, di affrontare la problematica e di avviare controlli mirati per far applicare le regole vigenti per la vendita di prodotti sulle spiagge da parte degli ambulanti”.conclude Padovano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge, Confcommercio: "Stop agli ambulanti abusivi"

IlPescara è in caricamento